Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Pallamano Serie B: Gaeta tutto cuore, remuntada in casa della NH Capua e primato intatto

Già alla vigilia del big match da vertice tra New Handball Capua e Gaeta Sporting Club 1970 si conoscevano le insidie e le difficoltà del caso visti i potenziali delle due rose a confronto ed il fattore campo.Il Gaeta parte contratto mentre i padroni di casa, anche spinti dal pubblico presente, non sbagliano nulla e con grinta si portano immediatamente sul 2-0.I biancorossi ovviamente non ci stanno e non vogliono lasciar scappare sin da subito i casertani, Macera compie interventi importanti e Capitan Usai e Ciccolella ristabiliscono la parità sul 2-2.La gara è sempre sul filo dell’equilibrio e si gioca punto a punto, con la difesa gaetana che non riesce però a mettere una pezza sulle giocate degli ex di turno De Siero Denis e De Siero Danilo.Ponticella sigla il 5-5 ma la NH Capua ingrana la quarta e piazza un passivo di 4-0 che porta il risultato sul 10-6.Con uno scatto d’orgoglio però i ragazzi di coach Viola provano a rientrare in partita, Claudio Panzarini è superlativo a neutralizzare un penalty, Usai inventa, Ciccolella finalizza e con un passivo di 4-2 i gaetani chiudono la prima frazione sotto di una sola rete dopo la rete a fil di sirena ad opera di un freddo e lucido Andrea Antetomaso.Al rientro dagli spogliatoi è il Gaeta a fare la partita e ribaltare il risultato con un un parziale di 5-2 che porta il tabellone luminoso sul 18-16, grazie alle parate di D’Ovidio e le finalizzazioni di uno scatenato Ciccolella in giornata di grazia.Gara più agevole per il Gaeta? Assolutamente no!Il New Handball Capua ha sette vite e con uno sforzo degno di nota si riporta sotto e riagguanta il pareggio del 20-20.A questo punto del match a fare la differenza è la maggior calma del team di patron Antetomaso, cui in attacco sfrutta l’esperienza e la classe di Ponticella che sigla 4 reti di fila, in difesa D’Ovidio compie interventi fondamentali su tiri dai 6 metri che caricano l’ambiente biancorosso e poi è Uttaro a mettere la sua firma in rapida successione, siglando prima il 23-23 dopo il vantaggio dei capuani e subito dopo il 23-24.A 10 secondi dal termine è D’Ovidio a tranquillizzare tutto l’ambiente con la parata fondamentale su tiro in diagonale di Denis De Siero con l’estremo difensore gaetano che si fa perdonare l’errore precedente su conclusione non irresistibile dall’ala destra; Antetomaso e Uttaro gestiscono la sfera fino a prendere fallo e far scorrere il tempo in loro favore e dopo un tiro franco non finalizzato per Fair Play, visto il triplice fischio ed il risultato acquisito, può partire la festa in campo dei biancorossi, i quali si portano a quota 11 punti all’attivo e +3 proprio sul NH Capua e con la gara contro l’HandRoma ancora da recuperare.Prossimo impegno per Usai e compagni previsto per Domenica 13 Febbraio quando al Palasport di Fondi alle ore 11:00 arriveranno i beneventani del Sannio.New Handball Capua – Gaeta Sporting Club 23-24 (p.t. 14-13)NH Capua: Iorio, Avolio, Coppola 1, Centore 4, Di Lella 7, Petriccione, Scognamiglio, De Siero Danilo 3, Di Lillo 1, De Siero Denis 5, Solari, Nocerino, De Caprio 2, Nocerino Pierluigi, Nocerino Gianluca. Coach: Roberto Di Lella. Uff.A: Nocerino Gianluca.Gaeta: D’Ovidio, Macera, Panzarini Claudio, Antetomaso 2, Ciccolella 6, Colacicco, Cretella, Gambone, Giannattasio, Macone, Pantanella , Ponticella 6, Purificato 1, Usai 7, Uttaro 2. Coach: Antonio Viola. Uff. A: Vincenzo Lunardo. Uff.C: Damiano Macera. Uff. D: Sarah Levato.Arbitri: Giuseppe Galbiati – Jlenia Lucatelli.

Updated: Febbraio 6, 2022 — 9:46 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme