Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Formia, ospedale Dono Svizzero nel caos. Pazienti e personale protestano: “Ascensore rotto, degrado e senza parcheggi per disabili”

donosvizzeroCirca quattro mesi sono passati da quando il presidente del comitato emotrasfusi dell’ospedale Dono Svizzero di Formia Angelo Riccardelli ha deciso di segnalare al direttore sanitario del nosocomio formiano, Pasquale Montesano, e al direttore dell’Asl provinciale di Latina, Michele Caporossi, oltre che al sindaco di Formia Sandro Bartolomeo, il degrado e l’abbandono nel quale versa l’ospedale. Segnalazioni arrivate per mezzo di una lettera nella quale si fanno presenti le criticità denunciateAnzitutto l’ascensore per i visitatori, fuori uso, secondo quanto denuncia Riccardelli, da circa tre mesi. Eppure era stato proprio il direttore del Dono Svizzero Montesano, ricorda Riccardelli, a replicare che la gara d’appalto per la manutenzione è stata vinta da una ditta di Roma che attendeva i pezzi di ricambio direttamente dalla Spagna. Altra protesta è relativa alla richiesta di dedicare almeno quattro posti auto ai pazienti che devono servirsi del centro trasfusionale, visto che allo stato attuale il parcheggio riservato è uno soltanto e peraltro quasi sempre occupato da un medico in servizio. Richiesta necessaria “in quanto – precisa Riccardelli – molti bisognosi di cure in fase di pretrasfusione, pur non essendo in condizioni di fare il minimo sforzo,  spesso devono farsi più volte il giro dell’ospedale ma anche dell’esterno, senza riuscire a trovate un parcheggio in quanto la quasi totalità degli stessi sono occupati da dipendenti che pur avendo il parcheggio riservato al coperto, preferiscono occupare quelli più comodi e vicino al reparto di appartenenza. Nella zona dell’ingresso di via Ferrucci, di fronte la farmacia interna, vi  è un posto per disabili, perennemente occupato da una vettura  non autorizzata che dicono sia di una dottoressa…bell’esempio di educazione e civiltà…”Infine l’incuria e il degrado che circonda vari ambienti nei pressi dell’ospedale, dove le aree verdi sono completamente abbandonate. “Oggi 18 Agosto ricorda Riccaardelli – percorrendo il tratto dal cancello di entrata di via Ferrucci sino al cancello di entrata principale, ho constatato un’abbandono totale delle piccole zone verdi, erbacce secche altissime, rifiuti abbandonati, cespugli che coprono in parte le vetture parcheggiate, erbacce che impediscono il transito pedonale, una cosa vergognosa  che credo non esista neanche negli ospedali del terzo mondo”. La lettera di protesta, la seconda, si chiude con la richiesta di dimissioni del direttore del Dono Svizzero Pasquale Montesano.

www.h24notizie.com

Updated: Agosto 20, 2014 — 9:04 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme