Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Gaeta – Abbattere la scuola di Calegna per farne appartamenti: "..una vera e propria follia…"

salvatore di ciaccio Il Comune di Gaeta piange lacrime di coccodrillo, e mentre dice di voler impedire lo spostamento del Liceo a Calegna, ha rilasciato nei giorni scorsi la concessione edilizia alla società immobiliare proprietaria della Scuola americana sita a Calegna, che determinerà l’abbattimento e la ricostruzione delle volumetrie per farne appartamenti. Si tratta di una vera e propria follia, stante la perenne carenza di aule per le nostre scuole superiori, e soprattutto,in questo frangente, stante il rischio dello spostamento della storica sede del Liceo Scientifico E. Fermi da Piazza Trieste a quella “caverna” umida, con poche aule di piccolissime dimensioni, senza palestra, laboratori ed altri servizi indispensabili, che è l’immobile costruito dalla Provincia, sempre a Calegna. In questo quadro emerge una volta di più l’incapacità dell’ex presidente Cusani, sempre spalleggiato dall’attuale amministrazione di Gaeta, che non solo non ha colto l’importanza di acquistare a suo tempo la scuola americana, che ancora oggi è una struttura all’avanguardia, ma non ha mai voluto risolvere concretamente, in 10 anni di presidenza della Provincia di Latina, l’annoso problema delle carenze di aule che negli anni scorsi ha riguardato il Liceo ed attualmente riguarda il Nautico.Senza dimenticare che la palestra della scuola americana sarebbe utile anche per la scuola Principe Amedeo, che ancora oggi non dispone di palestra, nonostante i proclami di Cusani, che in piena campagna elettorale per la sua riconferma nel 2009 garantì che nei mesi successivi avrebbe risolto il problema con un finanziamento ad hoc che in realtà non c’è mai stato. Nonostante la possibilità di acquisire la scuola americana, la Provincia ha voluto costruire una nuova sede, che è nata già vecchia e fa tristezza il solo vederla, con i pilastri scoperti e chissà se ci sono le condizioni di agibilità e sicurezza, tanto da far sorgere sospetti di vario tipo sulla fretta di costruire un nuovo immobile.Ma l’abbattimento della Scuola americana, autorizzato dalla giunta Mitrano, avrà ripercussioni su tutto l’assetto urbanistico di Calegna, che tra l’altro ha bisogno soprattutto di spazi vitali, che potrebbero essere garantiti invece dal parco giochi, dalla sala bowling ed appunto da una palestra degna di questo nome, indispensabile anche per le attività pomeridiane di molti giovani, in un quartiere cresciuto solo nei palazzi e senza servizi. Questi sono gli interventi che possono cambiare realmente il volto della città, ed è incredibile come i nostri amministratori comunali non se ne rendano conto, e non siano capaci di dialogare con gli esponenti istituzionali del loro stesso partito, che hanno preso la decisione di spostare il Liceo senza nemmeno informarli.Durante la campagna elettorale Mitrano aveva più volte ribadito che il valore aggiunto della sua elezione sarebbe stata la cosiddetta “filiera” che gli avrebbe permesso di ottenere grandi vantaggi per Gaeta. Questa è senz’altro una delle migliori occasioni per dimostrarlo. Agli amministratori comunali chiediamo perciò di fermare questo scempio, la cui responsabilità peserà sulle loro coscienze, dando risposte concrete ai bisogni della cittadinanza.

Updated: Agosto 20, 2014 — 9:32 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme