Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Gaeta:Avviso pubblico per inquilini morosi incolpevoli, ampliata la platea dei beneficiari

L’Amministrazione comunale rende noto che è stato pubblicato il bando per l’accesso al fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli, titolari di contratto di locazione, in possesso dei requisiti richiesti, a sostegno dei cittadini con sopravvenuta impossibilità nel provvedere al pagamento del canone di affitto a causa della perdita o della consistente riduzione della capacità reddituale.

La novità riguarda la possibilità di poter presentare richiesta di contributo anche da parte di chi non è destinatario di un atto di intimazione di sfratto, ma solo di diffida al pagamento della morosità, con contestuale perdita di reddito ai fini IRPEF superiore al 20%. È inoltre necessario avere un reddito I.S.E. non superiore ad euro 35.000,00 o un reddito derivante da regolare attività lavorativa con un valore I.S.E.E. non superiore ad euro 26.000,00.

Per moroso incolpevole si intende l’inquilino che si trova in situazione di sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione, per la perdita o consistente riduzione della capacità reddituale del nucleo familiare, dovuta ad una delle seguenti cause:

  • Perdita del lavoro per licenziamento;
  • Accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell’orario di lavoro;
  • Cassa integrazione ordinaria o straordinaria che limiti notevolmente la capacità reddituale;
  • Mancato rinnovo di contratti a termine o di lavoro atipici;
  • Cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, derivanti da cause di forza maggiore o da perdita di avviamento in misura consistente;
  • Malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato o la consistente riduzione del reddito complessivo del nucleo medesimo o la necessità dell’impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare spese mediche e assistenziali.

«Dopo la concessione di contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione – ha commentato il Sindaco Cristian Leccese -, arriva un’altra opportunità, per i cittadini che si trovano in condizione di morosità incolpevole nel pagamento dell’affitto, di accedere a nuovi fondi di sostegno. Un aiuto concreto, grazie al quale continuiamo a rispondere alle esigenze di chi si trova in una situazione di difficoltà economica, in questo periodo di particolare emergenza. A volte, infatti, basta soltanto un piccolo sostegno per permettere a chi vive un momento di disagio di riprendere fiato e tornare in carreggiata. Inoltre, l’ampliamento della platea dei beneficiari consentirà anche a coloro che siano solo in ritardo con i pagamenti, senza aver subìto intimazione di sfratto, di usufruire di queste agevolazioni per sanare il debito e superare così l’ostacolo».

Il contributo erogato verrà liquidato unicamente e direttamente al proprietario dell’alloggio, e l’importo massimo per sanare la morosità incolpevole accertata e da utilizzare non potrà comunque superare i 12.000,00 euro.

L’avviso è pubblicato con la modalità di “bando aperto”, al fine di consentire l’accesso ai contributi in qualsiasi periodo, fino ad esaurimento delle risorse regionali.

La domanda di partecipazione deve essere sottoscritta sia dall’inquilino moroso che dal proprietario, utilizzando apposito modello fornito dal Comune, e inviata a mezzo pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.gaeta.lt.it o consegnata a mano presso il portierato della sede municipale.

 NUOVO BANDO MOROSITA’ INCOLPEVOLE

 NUOVO MODELLO DOMANDA MOROSITA’

Updated: Agosto 17, 2022 — 3:24 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme