Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

ICS Beach Volley Tour Lazio: a San Felice Circeo trionfo di Barboni-Annibalini e Luisetto-Spadoni nella 1a tappa

Emozioni Mondiali all’ICS Beach Volley Tour Lazio. Il torneo targato FIPAV Lazio e Istituto per il Credito Sportivo – protagonista di un viaggio che durerà fino al 31 luglio accompagnato anche quest’anno dalla Regione Lazio – è tornato in grande stile alla spiaggia “La Fratta” di San Felice Circeo per l’esordio dell’edizione 2022. A trionfare nella prima tappa sono state Arianna Barboni ed Eleonora Annibalini nel femminile e Giacomo Spadoni e Michele Luisetto nel maschile, al termine di due finali combattute e ricche di spunti tecnici, vinte rispettivamente contro Bianchi-Mancinelli e Rossi-De Fabritiis. 

La finale delle donne è stata una rivincita per la coppia dell’Urban Beach Volleyrò, che sabato aveva subito un ko proprio dalle due ragazze che giocano a beach volley negli Stati Uniti, in Florida, finendo quindi nel tabellone perdenti. Barboni, eletta miglior giocatrice del torneo, è stata una trascinatrice in finale con i suoi muri, mentre la compagna Annibalini è diventata protagonista – azione dopo azione – di coperture intelligenti. Dopo il 21-16 del primo set, la ragazza di Sperlonga e la collega nata a Pesaro si sono imposte 21-19, chiudendo i giochi. Il primo set della finale maschile è stato uno spot per il beach volley laziale e italiano dopo il recente spettacolo del Mondiale al Foro Italico: a vincerlo, per 23-21 dopo aver annullato tre set point agli agguerriti Rossi-De Fabritiis, sono stati i giocatori di Ravenna Michele Lusietto (MVP tra gli uomini) e Giacomo Spadoni, il primo strabiliante a muro e il secondo quasi miracoloso nei recuperi difensivi. Nel secondo parziale Lusietto-Spadoni, numeri 1 del ranking della prima tappa, hanno continuato a premere sull’acceleratore, portando a casa set, partita e coppa sul 21-14. Al terzo posto Rossini-De Paola tra gli uomini e Sanguigni-Tamagnone nel femminile.

L’evento, cominciato sabato mattina, ha visto sfidarsi 14 coppie femminili e 21 coppie maschili in due giornate di gara avvincenti. Al termine di infinite sfide sotto rete sulla sabbia rovente del Circeo, il torneo ha premiato le migliori 8 coppie che in un “mezzogiorno di fuoco” si sono giocate le 4 semifinali. Nel derby emiliano del tabellone maschile Spadoni e Luisetto hanno battuto Fussi e Pera, mentre i campioni dell’ICS 2021, i romani Rossi e De Fabritiis, hanno superato gli idoli locali Salvatore Rossini (campionissimo della Superlega nato a Formia e argento olimpico a Rio 2016 con l’Italvolley) e il “boia di Minturno” Antonio De Paola. Nel femminile Arianna Barboni (vincitrice dell’ultime edizione in coppia con Casani) ed Eleonora Annibalini sono risalite dal tabellone perdenti vincendo al tie-break contro Sanguigni e Tamagnone, fino a quel momento imbattute, mentre Mancinelli e Bianchi hanno conquistato la qualificazione in finale grazie al 2-0 su Sciscione e Furlanetto.
“Non poteva esserci partenza migliore per il nostro ICS – ha dichiarato il presidente FIPAV Lazio, Andrea Burlandi – in una location unica, che ci sta particolarmente a cuore, si sono sfidati giocatori affermati e giovani promesse del beach di cui sentiremo sicuramente parlare”. Presenti all’evento l’assessore all’urbanistica del Comune di San Felice Circeo, Francesca Mastracci e l’assessore allo sport Felice Capponi, il consigliere della Pro Loco Silvano Fiorini. La prima tappa è stata organizzata dal CR Lazio insieme al promoter JAPP Beach Volley della presidente Anna Maria Perroni con la collaborazione di Pino Percoco e Federico Foscolo.

Foto di Morris Paganotti


SEMIFINALI MASCHILI
G. Spadoni/M. Luisetto – M. Fussi/P. Pera 2-0 (21-17, 21-15)
S. Rossini/A. De Paola – L. Rossi/G. De Fabritiis 0-2 (13-21, 17-21)
FINALI MASCHILI
3-4 posto: M. Fussi/P. Pera – S. Rossini/A. De Paola 1-2 (13-21, 21-17, 11-15)
1-2 posto: G. Spadoni/M. Luisetto – L. Rossi/G. De Fabritiis 2-0 (23-21, 21-14)

SEMIFINALI FEMMINILI
M. Mancinelli/G. Bianchi – M. Sciscione/F. Furlanetto 2-0 (21-19, 21-14)
C. Sanguigni/G. Tamagnone – E. Annibalini/A. Barboni 1-2 (19-21, 21-15, 8-15)
FINALI FEMMINILI
3-4 posto: M. Sciscione/F. Furlanetto – G. Sanguigni/G. Tamagnone 0-2 (13-21, 14-21)
1-2 posto: M. Mancinelli/G. Bianchi – E. Annibalini/A. Barboni 0-2 (16-21, 19-21)

Supervisor: Amedeo San Marco
Referee coach: Christian Battista
Arbitri: Andreotti, Bucciero, D’Alessandro, Iannella, Labate, Milazzo, Moretti, Palma, Randazzo, Sarais, Scudiero

Giorgio Marota

Ufficio stampa – Settore Comunicazione

Updated: Giugno 27, 2022 — 4:27 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme