Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

EMERGENZA ABITATIVA E SVILUPPO DEL PATRIMONIO DI EDILIZIA PUBBLICA POPOLARE TRA LE TEMATICHE DEL LAB32 

Piena condivisione di intenti da parte del candidato sindaco Cristian Leccese sulla proposta avanzata dal consigliere e portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Marco Di Vasta

Gaeta, 29 gennaio 2022 – Sta per entrare nel vivo l’attività del LAB32, il Laboratorio Programmatico ideato per la definizione del programma elettorale dalla coalizione “Avantitutta, per FARE Gaeta ancora più GRANDE”, a sostegno della candidatura a sindaco di Cristian Leccese. 

Al fine di garantire maggiore partecipazione e permettere un confronto più approfondito, si è deciso di suddividere i lavori in undici tavoli tematici, individuati in base alle diverse aree di intervento. Tra questi, uno dei più importanti, soprattutto nel particolare momento storico che stiamo vivendo, sarà quello dedicato a “salute e sociale”, che si concentrerà anche sulle problematiche dell’emergenza abitativa e dell’edilizia economica popolare.

Un tema delicato e complesso, che trova il pensiero di Cristian Leccese in stretto accordo con quello del consigliere e portavoce comunale di Fratelli d’Italia, Marco Di Vasta, intervenuto negli scorsi giorni sull’argomento.

«Ho apprezzato l’intervento dell’amico Marco Di Vasta – ha spiegato il candidato sindaco – su un tema così importante come l’emergenza abitativa e lo sviluppo dell’edilizia residenziale pubblica, anche perché sarà uno degli argomenti di confronto e dibattito all’interno del LAB32, il Laboratorio programmatico della nostra coalizione, che a breve entrerà nel vivo. Ritengo sia decisamente importante portare al centro della discussione azioni concrete, che possano dare risposte tempestive ai bisogni della popolazione in difficoltà e delle giovani coppie».

Azioni concrete già attuate con successo dal governo cittadino in carica, che sarebbe necessario replicare, secondo Leccese: «Bisogna sottolineare che l’attuale amministrazione comunale ha già avviato dei preziosi e lungimiranti interventi in tal senso. In particolare, grazie alla collaborazione con l’ATER, si è provveduto alla trasformazione dei piani pilotis delle palazzine di via Moncenisio

in unità abitative. Un intervento che, come primo piano di azione governativa e in piena sinergia con il governo cittadino, abbiamo intenzione di replicare, con l’obiettivo di sviluppare la capacità dell’ERP, Edilizia Pubblica Popolare, nella Città. L’analisi di numerosi dati statistici ha, infatti, attestato l’incremento di nuclei familiari che fanno richiesta di accesso all’edilizia economica, dovuto anche ad un continuo appiattimento del reddito. Si tratterebbe di un’opera che non richiede una tempistica a lungo termine e, al contempo, consentirebbe una riqualificazione edilizia dell’immobile sul quale si interviene. Ma non bisogna fermarsi qui».

Tra le altre opportunità da cogliere, grazie alle nuove tecnologie costruttive e ai finanziamenti disponibili in materia di eco-sostenibilità, la riqualificazione dell’intero patrimonio ERP, sia dal punto di vista energetico, attraverso l’aumento delle classi degli immobili, che edilizio. In quest’ultimo caso, coinvolgendo direttamente l’ATER Latina, si potrebbe prevedere una progettazione complessiva, che comprenda la fruizione degli incentivi governativi (efficientamento ed eco-bonus) e l’investimento di nuove risorse per il miglioramento urbano dei quartieri, con il recupero di giardini, spazi pubblici, viabilità e illuminazione. 

Inoltre, sarebbe importante realizzare ex novo degli immobili da dedicare alla gestione dell’emergenza abitativa, dando vita ad un servizio di pronta accoglienza temporanea, sempre più richiesto negli ultimi anni, da gestire attraverso una misura di intervento del Piano sociale di zona distrettuale. Risulterebbe, pertanto, necessario realizzare un progetto sperimentale di gestione, assistenza e analisi dei disagi, per inquadrare una forma innovativa di assistenza immediata alla residenzialità, in casi di assoluta urgenza a carattere temporaneo.

«Pertanto – conclude Cristian Leccese -, auspico possa esserci a breve un confronto diretto con il mio collega Marco Di Vasta, sull’emergenza abitativa come su altri temi condivisibili, per costruire insieme un percorso politico e amministrativo, basato su scelte concrete, fattibili e virtuose. È difatti questo lo spirito della nuova avventura elettorale della nostra coalizione e del LAB32, i cui tavoli prenderanno il via nel mese di febbraio».

Nei prossimi giorni, saranno comunicate tematiche, date e modalità di adesione ai lavori del LAB32, che vedranno come protagonisti le componenti politiche della coalizione, i candidati al Consiglio comunale, i rappresentanti dell’Amministrazione cittadina in carica e, soprattutto, i cittadini gaetani interessati a partecipare e ad apportare il proprio contributo, i propri progetti, le proprie idee.  

Dott.ssa Alessandra Aprile

Segreteria particolare

Piazza della Libertà, 32

04024 Gaeta (LT)

Cell. 333 5704115

www.leccesesindaco.it 

press@cristianleccese.it

Updated: Gennaio 30, 2022 — 10:25 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme