Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

FORMIA – Venezia-Montecarlo, il Comune al “varo” della superclassica della motonautica

C’era anche il Comune di Formia, rappresentato dal Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Tallerini, alla presentazione della VIII regata Venezia-Montecarlo, la superclassica della motonautica internazionale in programma dal 1 al 12 luglio 2015. Il “varo” ufficiale della competizione nata nel 1990, si è tenuto a Roma, nel Salone d’Onore del Coni, alla presenza del Presidente Giovanni Malagò.
Formia è una delle dieci tappe di questo straordinario giro d’Italia per mare, paragonato per fascino e storia alla “Parigi-Dakar”. “Una gara leggendaria – ha commentato Malagò -, una storia nella storia stessa della motonautica”. 1500 miglia nautiche, quasi 2800 chilometri con partenza il 1 luglio dall’Arsenale di Venezia e arrivo il 12 a Montecarlo. Di mezzo le tappe a Rimini, Pescara, Brindisi (con semitappa a Termoli), Policoro, Catania (con semitappa a Crotone), Salerno (con semitappa a Vibo Valentia), Formia, Civitavecchia e Viareggio. Le categorie che parteciperanno alla competizione sono cinque: Touring Sport, Super Sport, Racing, Super Yatch e Flotta Italia, quest’ultima composta da imbarcazioni messe a disposizione dal Comitato Organizzatore che rappresenteranno le venti regioni italiane più le due Province Autonome.
La gara sarà accompagnata ad ogni tappa da un ricco programma di eventi: dai convegni agli incontri pubblici con esperti del settore della nautica e dell’ambiente, dagli spettacoli alla promozione dei prodotti tipici di ogni regione toccata. Lo stesso Comitato organizzatore si è fatto promotore della “Prima giornata del Mare”, che a breve sarà istituita dal governo a livello nazionale per spiegare il “sistema mare” nelle scuole.
“Si tratta di una vetrina straordinaria – spiega il Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Tallerini –. Il Comitato organizzatore ha sottolineato l’importanza di avere Formia tra le sedi di tappa, città di mare e culla di storia, ricca di tesori archeologici da riscoprire e valorizzare, come il Cisternone di Castellone. Una vetrina che contribuirà a rilanciare l’immagine di Formia sulla scena nazionale ed internazionale. Una straordinaria opportunità per incrementare la visibilità e l’appeal turistico di una città che deve imparare a promuovere le sue bellezze, il suo clima straordinario, la sua storia. Siamo davvero soddisfatti – conclude – e ci faremo trovare pronti all’appuntamento”.
Simone Pangia – Ufficio Stampa Comune di FormiaFormia Venezia-Montecarlo un momento della presentazione al Coni

Updated: Novembre 30, 2014 — 12:44 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme