Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Fondi: vaccinazione antinfluenzale gratuita.

Il Comune di Fondi rende noto che, come tutti gli anni, la Regione Lazio ha predisposto una campagna di vaccinazione antinfluenzale mettendo a disposizione, attraverso i Medici di Medicina generale, i Pediatri e le ASL, le dosi di vaccino da offrire gratuitamente alle categorie considerate a rischio.
L’obiettivo principale della vaccinazione antinfluenzale è la prevenzione delle complicazioni possibili nei soggetti maggiormente a rischio di malattia grave, soprattutto per le fasce più vulnerabili della popolazione. Una prevenzione adeguata ha ripercussioni positive anche dal punto di vista economico e organizzativo, permettendo di ridurre in maniera significativa la richiesta di assistenza sanitaria e consentendo alle strutture sanitarie di operare in maniera più adeguata.
Per effettuare la vaccinazione o avere ulteriori informazioni ci si può rivolgere al proprio medico di medicina generale, al pediatra o ai servizi delle ASL.
Chi deve vaccinarsi: tutta la popolazione dai 65 anni in poi; la popolazione di età dai 6 mesi a 65 anni, se affetta da specifiche patologie croniche, tra cui quelle dell’apparato respiratorio e cardio-circolatorio, il diabete, l’insufficienza renale, i tumori e l’immunodepressione causata da Hiv; bambini e adolescenti a rischio di sindrome di Reye; donne che si trovano al secondo e terzo trimestre di gravidanza; familiari a contatto con persone ad alto rischio; medici e personale sanitario, personale che lavora a contatto con animali, personale delle Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco e della Protezione civile e altri addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo.
Per i soggetti a rischio l’azione di prevenzione raccomandata è il vaccino. Per tutte le altre categorie di persone il modo più efficace, pratico ed economico per prevenire l’influenza è seguire le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e dell’ECDC: lavarsi spesso le mani (in assenza di acqua è consigliabile l’uso di gel alcolici); coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce; usare preferibilmente fazzoletti di carta, gettandoli via subito dopo l’uso; in caso di fazzoletti di stoffa, evitare l’uso ripetuto, ma lavarli a temperatura molto alta (60 gradi); restare in casa già dai primi accenni di influenza (come problemi respiratori e febbre); usare mascherine, se si hanno sintomi influenzali, quando ci si trova in ambienti sanitari come ospedali, ambulatori, etc.Vaccino Antinfluenzale

Updated: Novembre 13, 2014 — 6:41 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme