Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Pallamano:La Cus Cassino Gaeta 84 versione under battuto dal Gaeta Sporting Club Under 20

Gaeta Sporting Club – CUS Cassino Gaeta 84  39 – 25 

Gaeta Sporting Club:
Di Palma Dario, Recchiuti Daniel  2,  Aragona Francesco 7, Antetomaso Andrea 10, Ponticella Daniele 6, Ciccolella Davide 4, Florio Francesco 5, Guacci Matteo 1

All Bettini Paolo, Dirigente Lunardo Vincenzo

CUS Cassino Gaeta84:
CARBONE Antonio 1, D’OVIDIO Antonio, PANTANELLA Davide (8), DI SCHINO Luigi (2), MACONE Alessandro (3), Valente Raimondo (2), CAMELIO Luca ( 4), PASCIUTO Filippo ( 4), PERROTTA Raffaele ( 1) PIMPINELLA Carmine NOCELLA Francesco, CURCIO Lorenzo, UTTARO Lorenzo, CIANO Cosmo,

Allenatore VIOLA Antonio, Medico MAGLIOZZI Francesco, Dirigente DI LIEGRO Luigi

È un CUS Cassino Gaeta ’84 totalmente rivoluzionato quello che è sceso in campo questa domenica nella prima giornata di campionato di serie B. Contro lo Sporting Club,  Mister Viola deve fare a meno degli infortunati Luca Cappello e Uglietta e punta su una squadra giovane ed affiatata. Non bastano però gli 8 goal di un Pantanella ( classe 2000) molto ispirato,  e  i 4  goal di Camelio e  Pasciuto a fermare uno Sporting Club che è parso più in forma fisicamente ed ha chiuso in vantaggio il primo tempo 19 – 11 per poi aumentare il gap nel definitivo 39 – 25.

L’allenatore Del Cus Cassino Gaeta ’84 si può ritenere comunque soddisfatto della prestazione dei propri ragazzi, anche se c’è molto da lavorare. La difesa  ha retto solo parzialmente gli attacchi avversari e non è bastato un ottimo D’ovidio fra i pali. Oltre ai soliti Di Schino (2 goal), Valente (2goal),  Macone (3 goal) e Carbone (1), positivo è stato l’approccio di Pimpinella e Perrotta (1) tornati dopo diversi anni di stop. Sempre presente invece Ciano, veterano e pietra miliare di una squadra che ha dimostrato anche oggi di essere proiettata al futuro : “ Abbiamo fatto esordire tre under 14  che hanno saputo onorare la maglia. È proprio questa la nostra forza, riuscire ad essere uniti dal primo all’ultimo,dal più grade al più piccolo. Con costanza e determinazione,  arriveranno anche i primi risultati”.
“La prima sconfitta non scalfisce l’entusiasmo della compagine gaetana” e a parlare questa volta è proprio Antonio Viola, che conclude: “ La testa già è a sabato prossimo, quando al pallone geodedico arriverà la Roma Handball BM.”

– 

Updated: Ottobre 27, 2014 — 10:00 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme