Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

FORMIA – Parcheggio interrato di Largo Paone

La struttura è incompleta e i lavori non condotti a regola d’arte. Per questo il Comune di Formia ha deciso di chiedere i danni alla ditta esecutrice del parcheggio interrato di Largo Paone. La decisione è stata assunta al termine dell’attività di accertamento sullo stato di manutenzione dell’impianto che ha coinvolto l’ufficio Lavori Pubblici e l’impresa costruttrice.
Le verifiche hanno evidenziato diverse criticità. Quando piove si creano infiltrazioni d’acqua in più punti. L’impianto manca di ascensore, ingressi pedonali e relative scale che sono prive di rivestimenti e coperture. Questo produce evidenti disagi agli utenti e una situazione di costante pericolo, senza contare il fatto che le infiltrazioni d’acqua piovana generano guasti frequenti all’impianto elettrico generale.
Il Comune si è fatto carico di verificare tali anomalie. Ha eseguito vari accertamenti e sopralluoghi, insieme ai tecnici e alla ditta esecutrice, cui è stato chiesto di relazionare e provvedere. In esito a tali verifiche, d’intesa con l’Avvocatura comunale, l’Amministrazione ha avviato la procedura di accertamento tecnico preventivo presso il competente Tribunale per l’addebito dei danni e soprattutto, per procedere celermente all’esecuzione delle necessarie opere di sistemazione, completamento e riparazione dei danni.
“In attesa che il procedimento trovi la sua definizione – commenta l’Assessora alle Opere Pubbliche Eleonora Zangrillo -, il Comune si è fatto carico di una serie di interventi tampone che mirano a rendere pienamente agibile la struttura. Realizzeremo la copertura degli ingressi pedonali a tutela della pubblica incolumità; il rivestimento delle scale e la pavimentazione d’ingresso; la tinteggiatura delle scale perimetrali; il completamento e la messa in funzione dei bagni pubblici per garantire l’apertura e diversi altri interventi, come la manutenzione straordinaria delle griglie di copertura del parcheggio che, ad oggi, sono deteriorate e comunque insufficienti a garantire lo smaltimento delle acque piovane. Questo è quello che abbiamo ereditato – conclude l’Assessora -, una delle tante opere che ci sono state consegnate incomplete e che sono in stato fatiscente. A tutto questo dobbiamo far fronte e lo stiamo già facendo. Lavoriamo per dare opere vere alla cittadinanza, come un parcheggio che sia degno di questo nome”.
Simone Pangia – Ufficio Stampa Comune di Formia

Updated: Dicembre 9, 2014 — 6:06 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme