Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

DOPO LA SOSTA L’HC FONDI OSPITA IL CONVERSANO

Prima giornata di ritorno della stagione regolare per l’HC Banca Popolare di Fondi che ospiterà l’Accademia Conversano di mister Tarafino.
Secondo le opinioni degli addetti ai lavori e in base alle ultime prestazioni positive, quello pugliese è il team più in forma del momento, tosto e ben allenato. Partiti un po’ in sordina, i bianco-verdi hanno sempre espresso una buona pallamano pur non ottenendo sempre risultati positivi, anche se tutte le sconfitte subite erano giunte con il minimo scarto, come testimonia anche il -3 al cospetto dei campioni d’Italia del Fasano; nelle ultime partite i pugliesi hanno invece ottenuto tre vittorie consecutive, l’ultima delle quali sul difficile parquet del Pala Amendola di Formia contro la Geoter Gaeta.
Rispetto alla gara d’esordio del 20 settembre scorso, quando espugnarono col minimo scarto il campo dei pugliesi, gli uomini di Giacinto De Santis si troveranno di fronte un altro Conversano, migliorato nel corso dei mesi grazie all’esperienza del tecnico e di alcuni senatori, D’Alessandro e Fantasia, che hanno aiutato i più giovani a crescere e diventare un punto fermo per la squadra. La squadra di Tarafino può inoltre contare su Bobicic, ex Fasano, ottimo difensore che sta dando ai suoi un notevole contributo anche in fase offensiva, e su alcuni giovani di sicuro avvenire come il portiere Mastroscianni, il centrale Recchia e l’ala destra Martino che stanno disputando un grande campionato.
Anche i fondani però non sono più quelli del 29-30 ottenuto in terra conversanese: non faceva ancora parte del gruppo il montenegrino Vuk Milosevic, gli ex capitolini Gionta, Conte e Marcone dovevano ancora ottenere la forma migliore e i giovani Onorato Pestillo, Aldo Riccardi e Gianluigi Di Cicco non avevano ancora giocato con la continuità degli ultimi tempi nella massima serie.
In casa HC Fondi c’è voglia di riprendere con molta determinazione e allungare la serie positiva. Davanti si troveranno tuttavia un avversario da prendere con le molle, come sottolinea il tecnico rossoblù Giacinto De Santis: “Sabato a Gaeta ho visto una squadra che in campo si diverte, e si vede: hanno giocato una parte finale della partita quasi perfetta e da lì è scaturita la vittoria finale. Vincere di 8, subire 21 reti e quasi nessun contropiede in casa del Gaeta non è per niente facile. In due anni questo gruppo sta crescendo a vista d’occhio ed ora anche i risultati stanno arrivando, va fatto un grosso plauso alla società e ad Alessandro per il lavoro svolto finora”. L’allenatore fondano guarda naturalmente anche in casa sua: “Noi veniamo da una pausa forse intempestiva, in quanto eravamo in un ottimo momento di forma; abbiamo tuttavia sfruttato il turno di riposo per recuperare qualche acciaccato, e devo dire che in queste due settimane abbiamo potuto lavorare molto bene. Conoscendo il Conversano ci aspettiamo una gara dura, in cui dovremo essere bravi a difendere ancora meglio di come stiamo facendo ultimamente. Per noi è una finale in cui incontriamo la squadra più in forma del momento. Mi aspetto molto dai miei ragazzi, molti di loro hanno un grosso margine di crescita, mentre altri sono ancora sotto il loro standard abituale”.
Il match di sabato sarà arbitrato dalla coppia Pietraforte-Zappaterreno e avrà inizio alle ore 18:30 presso il Palasport di Fondi.hc-fondi-logo

Updated: Novembre 28, 2014 — 11:42 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme