Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Pallamano:La Cus Cassino Gaeta 84 non ce la fa.La Roma Handball vittoriosa per 23 a 14

Niente da fare neanche questa  volta  per il Cus Cassino Gaeta ’84, che perde in casa contro la compagine capitolina della Roma Handball . Una partita che si mette subito in salita per i gaetani,  sotto 1-6 dopo pochi minuti e quindi costretti a rimontare; grazie ai gol di Camelio (4 in totale) e Pantanella (3) il gap si riduce e il primo tempo si chiude sul punteggio di 6 – 10 .  Non molto diverso il copione della ripresa, con i romani che fanno la partita ed il Cus Cassino che prova una rimonta improbabile in una partita divertente che però termina col punteggio di 14 – 23 .Un Cus Cassino che è apparso unito soltanto a tratti,  poco organizzato e spiazzato dalla difesa aggressiva degli avversari,riuscita nell’intento di canalizzare gli attacchi sugli esterni e reso quasi sterile  le offensive gaetane.  Se l’attacco fa male, con due gol per  Macone, Pasciuto e Di schino e uno di Valente , nota positiva  è questa volta la difesa, che anche grazie a un ispiratissimo D’ovidio fra i pali si mostra più solida rispetto alla partita precedente ed incassa 16 gol in meno.Tanto lavoro da fare per Viola e i suoi ragazzi che hanno dimostrato carattere ma non molta esperienza.La musica potrebbe cambiare già sabato prossimo, quando a Via Venezia verrà a far visita il Fondi e il Gaeta ’84 potrà finalmente fare affidamento su capitan Cappello, essenziale per dare quelle geometrie in attacco che tanto mancano . Dice il Presidente CarmineCalce “ Cambiare tre settimi della squadra ha un rischio e noi sapevamo che il prezzo più importante da pagare sarebbe stato la perdita di esperienza e determinazione, ma sono altrettanto certo che il tempo cancellerà questo gap. Forza ragazzi che certamente verranno tempi migliori.

Updated: Novembre 3, 2014 — 7:58 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme