Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Parla Gennaro Vitale da notiziariocalcio.com

Vitale (2-1)©L.D'AngeloIl calciomercato comincia lentamente ad animarsi in Serie D. Uno dei nomi che stanno circolando in questi giorni è quello del centrocampista, classe 1982, Gennaro Vitale che nelle ultime due stagioni ha vestito la maglia del Terracina conquistando una promozione in Serie D e, nella stagione conclusa un mese fa, sfiorando la vittoria del campionato che avrebbe significato il doppio salto nella prossima Lega Pro unica. La redazione di NotiziarioCalcio.com l’ha contattato in esclusiva per capire meglio quale sarà il suo futuro.
Spifferi di mercato raccontano di un Vitale corteggiato da diverse piazze, eppure in tanti pensano che lei è e resterà un calciatore del Terracina…
“Il fatto che in molti diano per scontata la mia permanenza a Terracina fa molto piacere perchè evidentemente significa che ho fatto benissimo negli ultimi due anni. Oggi come oggi, però, la situazione societaria non si è ancora sbloccata. Io attenderò fino al termine di questa settimana perchè è giusto che io aspetti. A Terracina sono stato bene, ho grande stima del presidente Saturno e sono molto legato all’ambiente. Bisogna comprendere che per me è un lavoro e quindi non posso aspettare più di tanto. Fino a sabato aspetterò, mi sono dato questo limite temporale e poi mi sentirò libero di prendere in considerazione tutte le richieste che mi arriveranno. Non nascondo che già ho ricevuto diverse richieste ma per il momento la mia priorità è Terracina in virtù di quanto già detto prima perchè fino a quando c’è la possibilità di restare lì, io ci resto volentieri”.
Il suo, pare di capire, è un rapporto speciale con la città laziale?
“Vero. Oltre allo splendido rapporto con la società, Terracina ha un pubblico straordinario che ti fa sentire calciatore vero, un pubblico stupendo e molto competente. Nello scorso campionato ci sono state partite che abbiamo perso e nonostante ciò siamo usciti tra gli applausi laddove in altre piazze basta un pareggio per far rumereggiare la tifoseria a prescindere dalla prestazione in campo”.
Intanto, siete rimasti senza allenatore perchè Foglia Manzillo ha salutato…
“Per lui è un anno importante dopo aver fatto una grande stagione a Marcianise. Certamente dispiace perchè era stato un grande colpo della società averlo preso. Tuttavia, ha preferito non attendere ed è assolutamente comprensibile”.
In pratica quanto già accaduto lo scorso anno con l’ingaggio di Ciccio Troise che poi salutò per il Chievo
“Si, è capitato anche nella scorsa stagione ma per motivi diversi. Alla fine è andata bene sia a mister Troise che al Terracina, speriamo sia lo stesso stavolta”.
Il nodo gordiano che sta bloccando i progetti della società è la questione relativa alle infrastrutture che mancano non permettendo di utilizzare il Mario Colavolpe. Lei che sensazioni ha in merito a questa vicenda?
“Sono costantemente aggiornato, ventiquattro ore su ventiquattro sull’evoluzione della vicenda grazie a degli amici di Terracina. La volontà delle istutuzioni di risolvere la situazione mi sembra ci sia, dicono che la cosa sta andando avanti ed andando avanti bene. Ovviamente sono questioni che non attengono al mio ruolo di calciatore, io posso solo sperare che tutto vada per il meglio e sotto questo aspetto ho sensazioni positive”.
Qualcuno però dice che il presidente Saturno ha già mollato e deciso di rilevare la Turris, lei cosa ne pensa?
“Vi assicuro che, per come lo conosco io, prima di esserne il presidente, Saturno è un grande tifoso del Terracina. Io non riesco nemmeno ad immaginare che possa lasciare per andare a Torre del Greco. Lui non dorme la notte per il Terracina, farebbe di tutto per il suo Terracina. Per quanto ne so io qualcuno l’ha chiamato e lui da persona perbene ed educata ha risposto e li ha ringraziati per aver pensato a lui ma niente altro. Purtroppo spesso nel calcio si tende ad esagerare ed un sassolino che viene giù diventa subito una frana con tanto di titoloni sui giornali”.
www.notiziariocalcio.com

Updated: Giugno 17, 2014 — 9:51 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Raf103e5.it e' gestito dall'Associazione Culturale RAF103e5 Frontier Theme