Passi avanti verso la ripartenza, a Sabaudia il riapre palazzetto dello sport. Pozzuoli «Abbiamo ripreso, ovviamente con tante limitazioni e dopo gli interventi di sanificazione»

SABAUDIA (18/6/2020, ufficio stampa) – Al palazzetto dello sport Antonio Vitaletti di Sabaudia si è tornati a far rimbalzare il pallone da volley. Seppur con il rispetto delle regole imposte da questa fase storica, le giocatrici e i giocatori della Sabaudia Pallavolo hanno potuto entrare nel palazzetto che nei giorni scorsi era stato sottoposto a un intervento di sanificazione. «Il Comune di Sabaudia ha concesso la riapertura della struttura e di questo siamo contenti perché permette a tutti noi di poter fare un altro passo avanti verso la normalità e di questo dobbiamo ringraziare il sindaco di Sabaudia Giada Gervasi, il vice sindaco e assessore Alessio Sartori, oltre a Fabio Minotti per il grande impegno profuso – chiarisce Alessandro Pozzuoli, il presidente della Sabaudia Pallavolo – per gli interventi di sanificazione dobbiamo ringraziare la professionalità della Eco Disinfesta di Mauro Fuligni, impresa che fa parte dell’Anid, l’associazione nazionale delle imprese di disinfestazione, che ha proceduto a eseguire il servizio di sanificazione dell’ambiente e degli strumenti di lavoro per il contenimento del contagio da Covid-19 in conformità alle indicazioni vigenti. Il loro intervento verrà ripetuto due volte al mese, anche questa circostanza è conforme con le indicazioni e per questo ci teniamo a ringraziare tutti perché una ripresa, seppur con tutte le limitazioni del caso, è un barlume di speranza per tutto il nostro movimento». Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia, la formazione che partecipa al campionato di pallavolo femminile di serie, in questi giorni ha svolto alcune sedute di allenamento sotto la guida di coach Daniela Casalvieri: le giocatrici, che hanno avuto accesso al palazzetto divise in gruppi ridotti, si sono allenate singolarmente con il pallone, questo per iniziare il percorso di ripresa dell’attività tecnica. Anche il settore maschile, che partecipa al campionato di pallavolo di serie A3, ha ripreso contestualmente la sua attività con un primo raduno in cui i giovani del Club hanno preso parte, sempre in maniera singola, agli allenamenti con la supervisione di coach Sandro Passaro. «Come rappresentante della società mi sono fatto portavoce presso l’Amministrazione della necessità di dare alla nostra grande comunità l’occasione di tornare ad allenarci seppur rispettando le regole, anche per questo siamo felici di questa ripartenza perché è fondamentale dare continuità al grande lavoro che è stato fatto in questi anni – aggiunge il vice presidente Lino Capriglione – i primi allenamenti si sono svolti sotto forma di raduno con i singoli giocatori impegnati nel pieno rispetto della normativa vigente in questa fase e soprattutto dopo l’intervento di sanificazione della struttura e dei palloni. Abbiamo seguito con particolare attenzione questa fase molto importante per noi perché oltre a essere una prima forma di allenamento è un importante passo verso un graduale ritorno alla normalità».


Ufficio Stampa Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia Pallavolo

Updated: 18 Giugno 2020 — 16:14