Fondi, report Consiglio comunale del 16-06-2020.

Si è svolta nel pomeriggio di ieri, Martedì 16 Giugno, presso l’Aula Consiliare “Luigi Einaudi”, la  Seduta del Consiglio comunale interrotta l’11 Giugno scorso e ripresa con la votazione sul punto all’odg riguardante la determinazione del valore delle aree fabbricabili per accertamenti IMU – Anno 2020. Nel corso della precedente Seduta, l’Assessore al Bilancio De Bonis aveva introdotto il punto, illustrandone i contenuti – la conferma dei valori del 2019; la riduzione del 50% per le aree fabbricabili per cui sussistano vincoli di natura urbanistica di non edificabilità, per le aree edificabili inserite nel P.R.G., ma soggette a P.P.E. non ancora adottati e/o approvati, e per le aree edificabili inserite nel P.R.G. e P.P.E. sino a quando sussistano vincoli sovracomunali di inedificabilità assoluta – e precisando che le riduzioni, non cumulabili tra loro, saranno riconosciute a seguito della presentazione di apposita domanda, a cui deve essere allegata perizia asseverata redatta da tecnico abilitato.

Il punto è stato approvato con 14 voti favorevoli, 4 contrari (Fiorillo, Paparello, Luigi Parisella, Sepe), 1 astenuto (Trani).

L’Assessore De Bonis ha in seguito illustrato anche il punto relativo alla variazione al bilancio d’esercizio 2020/2022, conseguente all’erogazione dell’Istituto di Credito Sportivo per 1.456.000 Euro ca. destinati al finanziamento di progetti di ristrutturazione, potenziamento ed efficientamento energetico e messa in sicurezza del Palazzetto dello sport e del Campo di calcio in località Madonna degli Angeli, e della Regione Lazio per 487.000 Euro ca. destinati al Fondo di sostegno alla locazione e per 79.596 Euro ca. per finanziamenti aggiuntivi al servizio del Trasporto Pubblico Locale per le annualità 2016 e 2017 oltre Iva a carico del Comune per 7.959 Euro ca., specificando che la variazione ha ottenuto il parere favorevole del collegio dei revisori.

Nel corso della discussione, il Consigliere PD Mario Fiorillo ha annunciato voto contrario «poiché abbiamo sempre definito il bilancio comunale non adeguato alle esigenze della nostra collettività. Naturalmente siamo ben contenti che la Regione Lazio abbia concesso un sostegno alle locazioni, ma l’intervento sul campo di calcio in località Madonna degli Angeli non ci vede favorevoli».

Il Capogruppo di FI Vincenzo Carnevale ha invece annunciato voto favorevole considerato che «gli interventi che interesseranno il Palazzetto dello sport e il Campo di calcio Madonna degli Angeli sono a favore dei cittadini. Il contributo della Regione alle locazioni è ormai storico, avviene da circa dieci anni, e colgo l’occasione per ringraziare i nostri Uffici per il lavoro svolto nei lunghi mesi dell’emergenza epidemiologica riuscendo a dare riscontro alle persone in difficoltà».

Luigi Parisella ha invece annunciato voto contrario: «Ci stiamo indebitando per il finanziamento del Credito Sportivo su cui pagheremo degli interessi, ma perché non si richiedono aiuti economici per un parco pubblico di cui la città ha estremamente bisogno?».

Carnevale è nuovamente intervenuto per una «doverosa precisazione: qualora enti sovracomunali metteranno a disposizione risorse che permettano di realizzare interventi come quello cui fa riferimento il Consigliere Luigi Parisella l’Amministrazione comunale coglierà sicuramente tale opportunità, così come fatto abbiamo fatto con il Credito Sportivo. Non dimentichiamo comunque che sul nostro territorio sussistono ben due parchi, quelli dei Monti Ausoni ed Aurunci, e quello della Riviera d’Ulisse è a noi limitrofo, e tutti sono fruibili dai cittadini».

Il punto è stato approvato con 16 voti favorevoli, 4 contrari (Fiorillo, Paparello, Luigi Parisella, Sepe), 1 astenuto (Trani).

In qualità di Presidente della Commissione Statuto e Regolamenti, Carnevale ha poi introdotto il punto inerente l’approvazione del Regolamento per la disciplina delle riprese audiovisive e diretta streaming delle sedute del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari permanenti: «Innanzitutto ringrazio i componenti della Commissione per il lavoro svolto che ci porta oggi all’approvazione del Regolamento. Abbiamo dato seguito alla mozione presentata dal Consigliere Bruno Sepe e votata all’unanimità dall’Assise comunale, ampliandola prevedendo la possibilità di rendere pubbliche anche le Commissioni. Abbiamo fatto un buon lavoro perché il Regolamento garantisce al tempo stesso la trasparenza amministrativa e la privacy dei cittadini».

Successivamente Bruno Sepe ha voluto ringraziare i Consiglieri per il voto unanime alla sua mozione e Mario Fiorillo ha sottolineato la collaborazione di tutte le forze politiche, «a dimostrazione che quando le proposte sono condivise e supportate da motivazioni valide siamo tutti pronti a rimboccarci le maniche, e ora auspico una rapida attuazione del Regolamento».

Nel ringraziare Sepe, «che per primo ha creduto in questa battaglia», Luigi Parisella ha auspicato la diretta anche dei lavori della Giunta municipale per consentire il controllo del suo operato.

Carnevale ha replicato precisando che il TUEL prevede all’articolo 38 che siano pubbliche le Sedute del Consiglio e delle Commissioni ma non della Giunta.

In seguito il Vice Sindaco Beniamino Maschietto ha espresso le sue felicitazioni «per il passo in avanti compiuto dall’Assise», che consente al Comune di perseguire una maggiore trasparenza e pubblicità della propria attività istituzionale e di favorire la partecipazione dei cittadini all’attività politico-amministrativa dell’Ente.

Infine Vincenzo Mattei, con riferimento alla richiesta di Luigi Parisella, ha espresso un’opinione non favorevole a riprese audiovisive e diretta streaming dei lavori delle Commissioni per i costi aggiuntivi che comportano.

Il punto è stato approvato all’unanimità.

Ha fatto seguito la proposta di una mozione da parte della Capogruppo PD Maria Civita Paparello riguardante la riapertura nella nostra regione delle sale giochi, scommesse, bingo e slot dal 1° Luglio prossimo, che oltre al rischio della ricaduta nella dipendenza di molti ex giocatori che vanificherebbe i sacrifici degli ultimi mesi sottende anche evidenti criticità epidemiologiche per la difficoltà del mantenimento distanziamento sociale. Con la mozione si chiede al Vice Sindaco di attivarsi per sollecitare le Forze dell’Ordine preposte al controllo di sensibilizzare i gestori al rispetto delle norme prima della riapertura al pubblico.

Il Vice Sindaco Maschietto, nel rendere noto di avere avuto già un incontro con le Forze dell’Ordine inerente i controlli da effettuare alla luce della riapertura delle attività economiche, ha assicurato che in una prossima riunione sarà affrontato anche questo aspetto.

La mozione è stata approvata all’unanimità. Successivamente Fiorillo ha riproposto la convocazione di un Consiglio comunale sulle misure economiche da mettere in campo per fronteggiare la crisi derivante dall’emergenza da Covid-19

Updated: 17 Giugno 2020 — 18:27