Dal reparto Covid dell’ospedale di Bologna allo Jewish General Hospital di Montreal passando per Dubai. Il video #Prossedinelcuore con i Prossedani nel mondo che commuove

PROSSEDI (29/4/2020, ufficio stampa) – «Tristezza, per favore vai via» inizia così il brano di Ornella Vanoni del 1979 scelto dai cittadini di Prossedi per il video che è stato realizzando coinvolgendo anche eccellenze prossedane in giro per il mondo. L’idea, con il patrocinio morale del Comune di Prossedi, è nata da Lillo Napoleoni e Riccardo Reatini, rispettivamente sax tenore e tromba, a cui si sono aggiunti Simone Pietrosanti, infermiere presso il reparto Covid dell’ospedale di Bologna che nel video suona il basso elettrico, e Simone Colacicchi, musicista professionista, che vive a Latina ed è anche lui originario di Prossedi, che suona la chitarra elettrica.

«La nostra comunità è molto unita e mantiene ben salde le radici, così anche i nostri concittadini che sono in giro per l’Italia e per il mondo per motivi di lavoro, sentono forte il richiamo dei nostri Vicoli – spiega il sindaco di Prossedi Angelo Pincivero – realizzare il video musicale che potesse riunire idealmente tutti in questo periodo di grandi limitazioni è una cosa che è piaciuta subito a tutti e per questo siamo convinti che possa essere un breve momento di gioia, che possa anche strappare un sorriso a chi sta subendo particolarmente questo momento di quarantena. Mi fa anche piacere che siano stati coinvolti Prossedani che stanno dando un contributo importante in questa fase». 

Napoleoni è osteopata e insegnante di scienze motorie a Latina mentre il secondo, ex vice-sindaco di Prossedi, è impiegato presso la Cassa depositi e Prestiti, a loro si sono uniti anche: Fabiana Condorelli, artista iperrealista che vive a Genova, anche lei originaria di Prossedi, così come Mariano Tennennini, partito per Montreal 22 anni fa, che lavora presso lo Jewish General Hospital, da Dubai lo chef Roberto Reatini del rinomato ristorante Nammos, ma anche il dottor Roberto Volpe, professore presso il CNR di Roma, poi Melissa Iannace fotografa professionista, anche lei originaria di Prossedi, che vive a Bergamo in uno dei luoghi più colpiti da questa epidemia di coronavirus Covid-19. Il video è stato montato da Mario Di Palma di Web Design, anche lui di Prossedi.

Non è la prima volta che i cittadini di Prossedi si rendono protagonisti di una produzione musicale coinvolgente: la tradizione bandistica nel paese affonda le radici nella storia e nella cultura, tanto che quasi tutti i cittadini suonano uno strumento, tanto che, nei primi giorni di quarantena il video dell’inno nazionale italiano suonato dalle finestre e dai Vicoli ha fatto il giro d’Italia con 20 mila visualizzazioni e quasi 500 condivisioni solo sulla pagina Facebook. 

IL VIDEO https://www.facebook.com/709974949099248/posts/2806197049477017/

Ufficio stampa #aProssedi

comunicazioneprossedi@gmail.com

http://www.facebook.com/aProssedi
Updated: 30 Aprile 2020 — 10:35