Siamo a fine anno, ed è tempo di bilanci.

Per noi del  Gaeta Handball 1984 il 2019 è stato un anno di rinascita, ed è stato inoltre un anno in cui abbiamo portato a termine  tutti gli impegni che ci eravamo prefissati  che hanno arricchito notevolmente la nostra capacità organizzativa e le nostre capacità tecniche , dice il Presidente Ciano Cosmo.

“E’ per noi gratificante l’ aver riconsegnato a Gaeta e alle Isole Ponziane  la paternità sulla nascita e la divulgazione nel mondo del Beach handball, che nel 2024 sarà sport olimpico. Un grazie particolare va al COHB, nella persona di Gianni Buttarelli e alla FIGH che sono stati i propulsori  di questo nuovo sport . L’ onorificenza   del CONI Nazionale “ Palma di bronzo a merito tecnico “ consegnata ad Antonio Viola, conferma definitivamente quando a contribuito la Città di Gaeta e il Gaeta Handball 1984 per la crescita del beach handball il tutto è confermato dalla  mostra di documenti, articoli e foto, la “ Storia del  beach handball tra il 1992 e 2002 “. Abbiamo organizzato la XXXI Edizione del Memorial F. Calise  la piu longeva manifestazione sportiva internazionale nata e cresciuta a Gaeta,  e il XIX Calise Cup  forse tra i primi tornei in Europa di beach handball.

Continua il Presidente Ciano, siamo riusciti insieme a Giannattasio Mauro e Viola Antonio  ad aggregare intorno a noi nuovamente lo zoccolo duro del Gaeta ‘84, Capomaccio Massimo, Spinosa Claudio, Buonemani Antonio, Fantasia Sergio, Di Liegro Luigi,  Ciano Nicola ma soprattutto, siamo riusciti, grazie ad Antonio D’ Ovidio, Capomaccio Roberto, Cappello Luca, La Monica Luigi, Di Schino Luigi, Favarolo Samuela, e   gli ultimi giocatori tesserati a riportare in auge il Calise Cup e cercare di far diventare  Gaeta punto di  preparazione internazionale di beach e riportare eventi internazionali di beach handball nei mesi di Maggio e Ottobre.

A febbraio una delegazione del Gaeta handball 1984 composta da Antonio D’ Ovidio, Delegato EHF, Raimono Valente, Annalisa Gaudino, Antonio Viola andranno a Praga per cercare di aumentare i contatti internazionali econtattare squadre per aumentare la possibilità di avere un sempre maggior numero di partecipanti. Colgo l’ occasione di fare i migliori Auguri  Buon 2020 e Felice Anno nuovo a tutti gli sportivi, gli sponsor ed i media.”

Updated: 31 Dicembre 2019 — 21:11