Fondi, Sabato la premiazione del “Premio nazionale di Poesia Libero de Libero”

Si svolgerà Sabato 7 Dicembre p.v., alle ore 18.00 presso la Sala convegni del Castello Caetani di Fondi, la cerimonia di premiazione della XXXV edizione del “Premio nazionale di Poesia Libero de Libero”, organizzato dall’Associazione Confronto con il patrocinio del Comune di Fondi e il contributo di Regione Lazio e Banca Popolare di Fondi.

Prima del dovuto riconoscimento ai finalisti, alcuni relatori intratterranno i presenti sui seguenti argomenti: “Aspetti del carattere di Libero de Libero” (Prof. Gerardo Vacana); “Artisti del ‘900 in terra ciociara e Museo del Neorealismo” (Avv. Virginio Palazzo).

Il poeta Leone D’Ambrosio, membro della giuria, leggerà la motivazione del vincitore al quale verrà pubblicata la raccolta.

Un ricordo verrà portato da don Luigi Mancini per Manfredo di Biasio, uno dei fondatori del Premio, recentemente scomparso.

Protagonista della serata sarà il poeta e scrittore Aurelio Picca, che ha ottenuto molteplici consensi con il suo libro “Arsenale di Roma distrutta”. Picca tratterà il tema “La poesia italiana del ‘900”.

Le premiazioni riguarderanno le scolaresche che si sono cimentate sulla figura e l’opera di de Libero. Questi i finalisti:

– “Istituto Garibaldi”: Gruppo PON coordinato dalla prof.ssa Debora Marrocco per un DVD (“Intervista a de Libero”); Gaia Di Vito, Alessio Riccobello, Edoardo Notarianni, Arcangelo Rei, Pietro Iudicone, Lorenzo Cherubino, Karol Di Manno – Classe III F, Prof.ssa Lara TESEO (“Il fantastico nell’immaginario di de Libero e di Buzzati”);

– Istituto S. Francesco: Laura Carocci, Gioia Capasso, Melissa Di Trocchio, Chiara Fabrizio, Stefano Francia, Asia Peppe (“Libero de Libero: il ritratto di un illustre poeta non compreso da tutti”);

– IIS de Libero: Alessandra Pascali (“Io e de Libero”); Classe IV B (“La penna, il pennello e la forza dell’arte”); Lisa Cardi, Martina Carnevale, Valentina Pannone, Michele Perrone – Classe V AT (“Letterina a F.”); W. Bouschaira e Aldo Palazzo – Classe III 3 A TUR (“Libero de Libero”).

Un riconoscimento verrà assegnato ai poeti pontini particolarmente distintisi: Emily Paolucci (Unicef LATINA); Antonio Damiani, Francesca Kershaw.

Tra i finalisti della sezione opere inedite figurano: Dante Ceccarini (Latina) “Notturni”, “Segni d’interpunzione”, “La forma dell’odio”; Stefano Di Pietro (Fondi) “Eternità”; Cosmo Pasciuto (Gaeta) “Il funambolo della sera”; Angelo Taioli (Voghera) “In tarda mattinata”.

Tra gli ospiti parteciperanno i nipoti del Poeta, uno dei quali porta proprio il nome di Libero de Libero, mentre l’Avv. Nicola Lauciello chiarirà la controversia tra la famiglia e il Comune di Patrica per il trasferimento a Fondi della salma del poeta di “Ascolta la Ciociaria”.

La dott.ssa Angela Vignotto verrà premiata per il suo recente lavoro editoriale “Giulia Gonzaga a Fondi” e lo scultore italo-americano Teo Di Cicco presenterà la sua ultima realizzazione riguardante la contessa di Fondi.

Nell’ambito della manifestazione, inserita dal Comune di Fondi nel contesto delle iniziative de “Il Natale delle Meraviglie 2019”, verrà allestito uno stand librario con alcune pubblicazioni riguardanti l’opera deliberiana.

Updated: 3 Dicembre 2019 — 11:28