Fondi: consuntivo dell’Amministrazione comunale primo quadrimestre 2019.

Il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo ha tenuto nella mattinata odierna la consueta conferenza stampa quadrimestrale sulla recente attività amministrativa, ricordando in primo luogo le iniziative promosse in favore di alunni e studenti e più in generale delle giovani generazioni, tra cui i recenti incontri “Primavera dei Valori – L’Appello” – che ha visto la partecipazione del Prefetto e del Questore di Latina e delle massime cariche delle Forze dell’Ordine provinciali –  e  “D’Amore non si muore”, promossa al fine di sensibilizzare sul tema della violenza di genere; nonché le iniziative per il “Giorno della memoria”, la “Festa della donna” e sui rischi delle ludopatie.

Nel ricordare la recente “Festa della Polizia” presso il MOF, De Meo ha sottolineato come sia sempre più urgente un rilancio della struttura commerciale: «La Regione Lazio deve affrontare anche con una visione politica la questione del MOF, condividendo una nuova governance per l’interesse pubblico che il complesso di viale Piemonte e il suo indotto rivestono a livello regionale e nazionale. E anche il trasferimento al suo interno del Commissariato P.S., per il quale mi batto da anni, significherebbe credere convintamente in tale importante realtà». L’auspicio è che il “tema MOF” possa trovare una ipotesi di soluzione nelle prossime settimane, affinché si possa mettere in atto una strategia che consentirebbe al Centro agroalimentare di poter affrontare adeguatamente le sfide del futuro.

Una realtà, quella del MOF, che deve necessariamente poter contare su una viabilità adeguata, e in tale ottica il Comune di Fondi ha aderito al Protocollo d’intesa preliminare tra il Comune di Sora e le Province di Frosinone e dell’Aquila avente ad oggetto la Trasversale Appenninica-Tirreno-Adriatica, cui ha fatto seguito un’azione di sollecitazione istituzionale da parte del Sindaco: «Il Corridoio Tirrenico è stata un’occasione persa, avrebbe rappresentato l’idonea soluzione per garantire la mobilità nella nostra provincia. Il Protocollo cui abbiamo recentemente aderito rappresenta il punto di partenza per riportare al centro e a livello europeo il tema della mobilità. Credo che si debba prioritariamente partire dall’adeguamento della Pontina e della Monti Lepini e dalla Pedemontana, poiché i blocchi a nord e sud della provincia devono essere rimossi per favorire lo sviluppo economico e la viabilità a livello interprovinciale». In tema di viabilità il Sindaco ha reso nota l’approvazione di un finanziamento regionale di 215 mila Euro per un primo lotto dei lavori che, auspicabilmente entro la prossima estate, interesseranno via Ponte Tavolato con la realizzazione di un impianto di illuminazione, la sistemazione del manto stradale e una segnaletica notturna: «Con l’attuazione di un successivo secondo lotto potremo finalmente emettere un’ordinanza di divieto di attraversamento del centro per i mezzi pesanti, decongestionando il traffico cittadino».

Il settore ambientale ha visto proseguire l’impegno costante dell’Amministrazione comunale: «Il volto di Greta Thunberg, la sedicenne attivista per la difesa del clima e dell’ambiente, sta in queste settimane incarnando il desiderio di qualunque cittadino di buonsenso, e il tema della tutela ambientale deve necessariamente interessare tutti i cittadini italiani ed europei». Le attività comunali in tale ambito si sono tradotte in numerose azioni, tra le quali l’attivazione delle Ecoisole informatizzate di piazza Rotunno e via Guado Bastianelli, propedeutiche ad una sperimentazione di conferimento diretto che sarà avviata con gruppi di utenti e che preluderà al raggiungimento dell’obiettivo della cosiddetta “tariffa puntuale” per la quantificazione proporzionale della tariffa per la parte variabile del tributo; la campagna di comunicazione #UNSACCOGIUSTO per guidare i cittadini alle più idonee operazioni di conferimento del rifiuto organico; l’iniziativa “Olimpiadi della differenziata – Dieci e lode per la plastica e la carta”, recepita molto positivamente dagli alunni degli Istituti scolastici cittadini. L’Ente ha inoltre aderito convintamente all’operazione “Il Mare d’Inverno” e alla “Giornata del Mare”, svoltesi presso il litorale con il coinvolgimento degli Ispettori Ambientali Volontari Comunali. Il Sindaco ha poi sottolineato come la grande sensibilità della stragrande maggioranza dei cittadini abbia consentito il raggiungimento di elevate percentuali di raccolta differenziata dei rifiuti e che l’Amministrazione comunale «non intende fare sconti a chi abbandona in maniera indiscriminata i propri rifiuti. Anzi, per contrastare gli autori di questi atti scellerati stiamo pensando di decuplicare gli importi delle sanzioni».

De Meo ha successivamente ricordato il rispetto della scadenza per l’approvazione del bilancio di previsione, con il quale è stata ancora una volta contenuta l’imposizione fiscale comunale su cittadini e imprese nonostante che il Governo centrale avesse dato la possibilità di aumentarla: «Abbiamo deciso di non gravare ulteriormente sui cittadini, rinunciando nel corso degli anni a milioni di Euro di entrate, e concentreremo ancora di più la nostra azione nel recupero dell’evasione, soprattutto della TARI, e nei controlli stradali, che non vogliono essere repressivi ma hanno principalmente lo scopo di accrescere la sicurezza».

Per affrontare le problematiche erosive della nostra costa si è tenuta nel Febbraio scorso una seduta congiunta delle Commissioni consiliari Attività Produttive e Demanio e l’Amministrazione ha presentato un progetto, tramite bando regionale, che consentirà nell’immediato di attivare un intervento di ripascimento morbido, «ma la Regione Lazio deve dare una risposta concreta a tale emergenza: necessitiamo di interventi strutturali la cui mancanza ha accentuato negli anni il fenomeno erosivo, con gravi conseguenze ambientali e per gli operatori del turismo balneare».

Tra le attività più rilevanti in ambito urbanistico, il Sindaco ha ricordato come il Comune di Fondi abbia approvato il Regolamento edilizio e, tra i primi nella nostra ragione, le disposizioni per la Rigenerazione urbana e il Recupero edilizio, che non prevede nuove cubature; così come, in condivisione con tutte le forze politiche, l’atto di indirizzo sul centro storico, per rivitalizzarne il tessuto produttivo e sociale. L’Amministrazione ha tra l’altro rinnovato le agevolazioni TARI 2019-2021 che prevedono l’esenzione totale per le nuove attività commerciali e artigianali del centro storico: «A proposito di centro storico, accolgo con favore la recente deliberazione regionale con un impegno economico finalizzato all’attuazione di un programma unitario di valorizzazione degli immobili pubblici comprendente il Teatro comunale e il Museo del Neorealismo che, ubicato nel complesso di S. Domenico, rappresenterà un grande attrattore culturale, unico in Italia, che contribuirà con altre attività culturali alla rivitalizzazione del centro storico». In tale direzione va anche la recente deliberazione della manifestazione d’interesse alla proposta del Conservatorio di Latina di istituire a Fondi una sede di formazione musicale, anche in considerazione della presenza a Fondi di Istituti di Istruzione con indirizzo musicale, con i quali potrà essere avviata un collaborazione proprio al fine di integrare la formazione offerta dalle scuole.

Nell’ambito dei Lavori Pubblici, De Meo ha reso noto che sono in fase di completamento i lavori dell’area parcheggio adiacente a via Mola di Santa Maria, così come quelli di potenziamento degli impianti di pubblica illuminazione in via Vetrine – strategico asse viario di collegamento tra l’Appia e il quartiere residenziale molto popoloso della Querce –, via Basilicata e via Lombardia.

Il Sindaco ha inoltre ricordato la presa d’atto dei decreti di assegnazione degli immobili sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata in carico all’agenzia nazionale, per l’iscrizione al patrimonio indisponibile del Comune di Fondi: «Gli appartamenti saranno assegnati agli aventi diritto presenti nelle graduatorie ATR, mentre i locali ai piani terranei saranno destinati, previo bando, ad attività di carattere sociale».

La conferenza stampa si è conclusa con il sincero augurio a tutta la cittadinanza per la Santa Pasqua, «un momento di gioia per rinsaldare i nostri sani principi e valori».

rbthdr
Updated: 19 Aprile 2019 — 18:17