SERIE A1, PARI E PATTA TRA HC BANCA POPOLARE DI FONDI E BOLOGNA UNITED

Muove la classifica l’HC Banca Popolare di Fondi che, senza d’Ettorre, Conte, Iballi – quest’ultimo in panchina solo per onor di firma – e la coppia Dall’Aglio-Leal scesi sul 40×20 in condizioni non ottimali, mette in cascina un punto importante ottenuto contro una delle squadre più in forma del momento, il Bologna United.

Nella parte iniziale della gara, valevole per la nona giornata di ritorno del massimo campionato, si registrava un sostanziale equilibrio. Gli uomini di Giacinto De Santis partivano bene e, dopo i minuti di studio, riuscivano finalmente ad allungare ed arrivare sul +3 (7-4 al 14°, 10-7 al 20° e 11-8 al 26°). Con la rete messa a segno dal pivot emiliano Martini, si chiudeva la prima frazione di gioco (11-9).

Nel secondo tempo, con un’ottima difesa ed una buona fase offensiva i fondani, trascinati dalle parate di Soliani e dalle reti messe a segno dagli ispirati Dall’Aglio e Travar, allungavano sul +5 (17-12 all’8°). Dopo il minuto di sospensione, richiesto da mister Tedesco, iniziava un’altra partita. I ragazzi di Giacinto De Santis, complici l’ennesimo infortunio (a metà ripresa Pola era costretto ad abbandonare anzitempo il campo), la stanchezza dovuta ad un grande dispendio di energie per far funzionare al meglio il mix tra 4-1+1 e 3-2-1 molto alta in fase di non possesso e qualche errore di troppo dovuto alla mancanza di lucidità, mollavano un po’ la presa: il Bologna, al quale va’ il merito di non aver mai mollato, rientrava in partita: negli ultimi 3’, i rossoblù emiliani mettevano a segno il decisivo break che permetteva loro di riagguantare la parità sul 22-22.

Nonostante tutto, contro una delle formazioni più in forma del momento, l’HC Banca Popolare di Fondi muove la classifica e guadagna un importante punto in chiave salvezza. Bicchiere mezzo pieno per la giovane ala fondana, Matteo Pola: Era stata una partita delicata per entrambe le squadre. A causa dell’assenza del nostro pilastro difensivo Iballi, abbiamo dovuto adottare una difesa per noi nuova. Nonostante ciò, siamo riusciti a limitare nel migliore dei modi il bomber del Bologna, Pereira. Tutta la settimana ci siamo allenati molto bene, ma con la consapevolezza di dover giocare senza il nostro difensore principale. Per questo mi sento di dire che quello di oggi è un punto guadagnato”.

Già nella giornata di oggi i ragazzi di Giacinto De Santis torneranno in palestra per preparare al meglio la trasferta di sabato prossimo, 30 marzo, contro il Trieste.

HC Banca Popolare di Fondi – Bologna United 22-22 (P.T. 11-9)

HC Banca Popolare di Fondi: Crosara, Soliani, Nardin 2, Travar 7, Alves Leal 3, Rosso 2, Dall’Aglio 5, Iballi, Pola 3, Mangiocca, Tenore, Morreale, Macera, Pinto. All. Giacinto De Santis.

Bologna United: Leban, Rossi, Simiani, Garau 2, Cimatti 1, Bonassi, Argentin, Racalbuto, Savini 2, Allan Pereira 4, Martini 8, Santolero, Mula, Nardo 2, Pasini 3. All. Giorgio Tedesco.

Updated: 26 Marzo 2019 — 10:45