FONDI. AL VIA LE OLIMPIADI DELLA DIFFERENZIATA.

Al termine del ciclo di incontri informativi tenuti nelle scorse settimane, hanno avuto inizio questa mattina le “Olimpiadi della differenziata – Dieci e lode per la plastica e la carta”, l’iniziativa organizzata dal Comune di Fondi al fine di promuovere le tematiche associate al rispetto dell’ambiente e alla Raccolta differenziata.

Lo rendono noto il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo e l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli, precisando che la gara con finalità ambientale, che terminerà l’11 Marzo prossimo, coinvolge gli alunni delle Scuole Primarie (classi di 4ª e 5ª Elementare) e Secondarie di primo grado (classi di 1ª Media) del Comune di Fondi.

Il progetto, organizzato in collaborazione con il soggetto gestore De Vizia Transfer – Urbaser, Scau Ecologica ed Ecocontrol GSM, è finalizzato a far conoscere meglio ai ragazzi delle Scuole la Raccolta differenziata affinché siano da esempio e modello anche nei loro nuclei familiari.

A tutti gli alunni sono state consegnate tessere che consentono il conferimento presso due Ecoisole – una destinata alla raccolta della plastica (bottiglie e flaconi in PET) e l’altra alla carta e al cartone – che nei giorni scorsi sono state posizionate presso il piazzale della Croce Rossa, antistante lo Stadio comunale, sotto l’occhio vigile di un sistema di videosorveglianza ambientale per vigilare h24 su eventuali atti vandalici e abbandono indiscriminato di rifiuti.

Gli alunni possono conferire i rifiuti tutti i giorni a qualsiasi orario utilizzando le card personalizzate che, raggruppate per classe, consentiranno di tracciare con precisione la quantità di rifiuto conferita e decretare così i vincitori. Gli alunni delle Scuole Primarie conferiranno la plastica, quelli delle Secondarie di primo grado la carta e il cartone. I risultati della raccolta saranno determinati da un sistema di misurazione/peso che consentirà di determinare il quantitativo di rifiuto conferito per ogni alunno e quindi per ogni classe partecipante.

La classe che conferirà il maggior quantitativo di rifiuti vincerà una Lavagna Interattiva, o in alternativa una gita d’istruzione presso un impianto di riciclaggio. Dal secondo classificato e fino ad esaurimento della classifica i partecipanti riceveranno oltre 2.000 quaderni in carta ecologica da suddividere in base alla percentuale di raccolta raggiunta.

L’Istituto che nel complesso raccoglierà il maggior quantitativo di rifiuto vincerà un bancale di carta per fotocopie e tutti gli alunni partecipanti riceveranno un gadget.

Updated: 11 Febbraio 2019 — 16:43