FONDI. Conferenza stampa di fine anno.

«La nostra comunità ha sempre dimostrato grande coesione, trovando le ragioni e le risorse per ripartire e affrontare con grande determinazione le sfide del futuro»: con queste parole si è conclusa nella mattinata odierna la conferenza stampa di fine anno del Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, che ha augurato ai cittadini di poter trascorrere nel migliore dei modi le festività natalizie e soprattutto di sostenere con rinnovata energia gli impegni del 2019.

Il compendio della recente attività amministrativa, riassunto per settori, ha avuto inizio con le molteplici iniziative turistiche e culturali svoltesi tra la seconda metà di Agosto e Dicembre, organizzate dall’Amministrazione comunale o promosse in collaborazione con le Associazioni locali, tra cui i numerosi e prestigiosi appuntamenti del Fondi Music Festival; la serata culturale con la Comunità di S. Egidio che ha visto la presentazione del libro “Tutto può cambiare” di Andrea Riccardi, alla presenza dell’autore, dell’Arcivescovo di Gaeta Mons. Luigi Vari, del Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani e del Presidente della Comunità di S. Egidio Marco Impagliazzo; la XIX edizione Giornata Europea della Cultura Ebraica; la XVII edizione del FONDIfilmFESTIVAL e l’evento del 24 Novembre “La cultura del cibo nella terra tra mare, laghi e monti”. In seguito l’attenzione si è spostata sul ricco calendario di iniziative del “Natale in Festa 2018”, realizzato anche con il contributo della Regione Lazio, nel cui ambito ricadono l’illuminazione artistica degli edifici storico-architettonici cittadini, l’allestimento dell’Albero di Natale che si giova anche del sostegno degli sponsor, il Presepe artistico all’aperto nel chiostro di S. Domenico e il presepe di largo S. Antonio, le numerose iniziative per bambini, i concerti e gli spettacoli con il coinvolgimento degli Istituti scolastici, la Mostra “I Fenici di Mozia” presso il Castello Caetani che resterà aperta fino al 28 Febbraio 2019, il Premio Libero de Libero e lo spettacolo di Tango “Passi nel tempo. Storia di un abbraccio” dell’Allegra Brigata, «Centro diurno che sta dando grandi risultati e che rispecchia l’impegno che l’Amministrazione comunale sta portando avanti da molti anni nel settore dei Servizi sociali».

Il primo cittadino ha poi menzionato le celebrazioni per il 20° anniversario del gemellaggio con Dachau: «Dopo la visita della rappresentanza di Fondi in Germania nel mese di Agosto, la delegazione bavarese è stata nostra ospite nei giorni della festività patronale di S. Onorato, in cui abbiamo organizzato numerose iniziative, tra cui l’intitolazione dell’Auditorium comunale al M° Sergio Preti con un concerto dell’I.C. Garibaldi e dall’esibizione del Coro degli I.C. Amante e Aspri, l’inaugurazione della mostra fotografica “Sguardo da Dachau a Fondi” curata dal Fotoclub Dachau E.V. e dall’Associazione culturale Fotografichementi di Fondi, la “Festa tedesca” con degustazione della birra del gemellaggio, il Concerto d’organo di un musicista bavarese, l’inaugurazione del Parco Città di Dachau nell’area del Palazzetto dello Sport».

Nell’ambito delle Politiche della Scuola e dei Servizi sociali sono state menzionate la ripresa delle attività dei Centri Diurni “Magicabula” e “Allegra Brigata” in concomitanza con l’avvio del nuovo Anno scolastico, l’attivazione dei servizi di Trasporto e Mensa scolastica, la seconda edizione della giornata informativa e di sensibilizzazione “Giochiamo insieme contro le ludopatie – Gioco scaccia gioco” per prevenire i rischi della ludopatia – «una dipendenza subdola che può causare conseguenze anche drammatiche» – e gli incontri negli Istituti Superiori sui rischi della ludopatia che proseguiranno anche nel 2019; e ancora: le iniziative per la “Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne” in collaborazione con Fondi Music Festival, FIDAPA e Istituti scolastici superiori; l’avvio del progetto “Parliamone” rivolto agli studenti ma soprattutto a genitori e insegnanti degli Istituti Comprensivi sui comportamenti a rischio devianza; la raccolta di firme a sostegno della legge di iniziativa popolare capeggiata da ANCI per introdurre l’ora di “Educazione alla cittadinanza” come materia curricolare nelle scuole di ogni ordine e grado. 

Il settore delle Attività produttive ha visto, tra l’altro, l’approvazione della modifica al plateatico della Fiera S. Onorato per esigenze di viabilità urbana e la necessità di ottimizzare la fruibilità della fiera e il transito di residenti e frequentatori; l’assegnazione di stalli nell’area mercato Mola S. Maria, l’attività delle Reti d’imprese “Fondi più” e “Amico MOF”: «Entrambi i progetti, che si avviano a conclusione, hanno visto la partecipazione della comunità. Il consorzio “Fondi più” sta procedendo a un’analisi delle nuove dinamiche della rete distributiva e del commercio per stimolare e rivitalizzare il settore alla luce dei nuovi scenari e inoltre è impegnato nella realizzazione di un nuovo impianto di videosorveglianza nell’area di pertinenza delle imprese aderenti; la Rete “Amico MOF”, nata per aggregare più soggetti del settore per ridurre le distanze con il consumatore e garantire freschezza e sicurezza alimentare, anche nel periodo natalizio, dopo l’esperienza della scorsa estate, sta proponendo l’acquisto diretto e a prezzi molto favorevoli dei prodotti agroalimentari, al fine di consolidare un rapporto diretto con il cliente».

Il Sindaco ha poi sottolineato il notevole impegno dell’Amministrazione comunale nell’ambito della Pianificazione urbanistica, volto a stabilire regole a beneficio di cittadini e imprese: sono stati ricordati l’approvazione all’unanimità in Consiglio comunale del Regolamento per la disciplina degli spazi di ristoro all’aperto annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione, la regolamentazione degli impianti pubblicitari, le politiche di rigenerazione urbana, l’aggiornamento degli Usi civici, l’atto d’indirizzo per la zona Spinete per usufruire delle previsioni urbanistiche.

Successivamente De Meo ha riepilogato l’attività dei Lavori Pubblici, con la conclusione dei lavori in via Arnale Rosso e nelle Scuole Milani, Rene e Salto, l’avvio dei nuovi lavori di ampliamento del cimitero, che prevedono anche la realizzazione di campi a terra; la pista ciclabile del Salto e la riqualificazione di piazza S. Anastasia, la sistemazione delle strade e del parcheggio dell’area adiacente al mercato di Mola S. Maria e al Teatro comunale, per il quale è stato condiviso con la Regione Lazio un progetto di completamento funzionale che dovrebbe avviarsi nei primi mesi del 2019.

Oltre a menzionare gli adempimenti tecnici di Bilancio, il Sindaco ha fatto riferimento alla positiva situazione finanziaria dell’Ente – che non ha indebitamenti con le banche, così evitando un notevole risparmio per interessi – oltre alla nomina da parte della Prefettura dei nuovi revisori, cui ha augurato buon lavoro, e al ringraziamento al Collegio uscente per l’attività posta in essere.

Il settore Ambiente ha visto l’attuazione di molteplici azioni: dall’installazione di ulteriori impianti di videosorveglianza per il contrasto del fenomeno di abbandono dei rifiuti e la prevenzione dei reati ambientali all’iniziativa di sensibilizzazione alla riduzione della plastica nell’uso quotidiano “Vivere Fondi #plasticfree”, progetto assegnatario di un finanziamento della Regione Lazio; dall’adesione alla nuova edizione della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” alla “Giornata Nazionale degli Alberi” con piantumazioni presso i  parchi comunali. Il Sindaco ha poi ricordato come soprattutto grazie all’impegno dei cittadini sia cresciuta sensibilmente la percentuale di raccolta differenziata: dal 76% del 2017, che ci ha fatto ottenere il premio regionale “Comuni ricicloni” nell’ambito di Ecoforum Lazio, all’85% del Novembre 2018: «L’impegno in termini di educazione e sensibilizzazione, soprattutto delle giovani generazioni, proseguirà anche il prossimo anno, a partire dalle “Olimpiadi della differenziata” che coinvolgeranno le Scuole primarie. Inoltre sono state acquistate due Ecoisole, che nel 2019 saranno dislocate sul territorio comunale, dove sarà possibile conferire tutte le tipologie di rifiuto: per poterle utilizzare basterà richiedere al Comune l’abilitazione a conferire utilizzando una tessera personale. Le Ecoisole hanno una funzione complementare rispetto al servizio di raccolta differenziata e l’integrazione tra le due metodologie di conferimento è finalizzata a rafforzare l’attenzione e il senso civico dei cittadini nella separazione dei diversi materiali». De Meo ha infine presentato il nuovo “Calendario della raccolta differenziata”, che sarà distribuito presso tutte le utenze, all’interno del quale sono riepilogate le informazioni per il corretto conferimento dei rifiuti, che potrà essere utilizzato sia come guida che come calendario da parete.

La conferenza stampa si è conclusa ricordando il prossimo appuntamento culturale, «cresciuto in qualità anno dopo anno: la XIV edizione del “Concerto di Capodanno”, che si terrà Martedì 1 Gennaio alle ore 21.00 nella chiesa di S. Maria in Piazza, con l’Orchestra da Camera Città di Fondi formata da grandi professionisti e diretta dal M° Gabriele Pezone».

rbthdr
Updated: 20 Dicembre 2018 — 19:38