FONDI.

Come preannunciato nelle scorse settimane, nell’ambito della SERR – “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” il Comune di Fondi ha effettuato in via sperimentale alle mense cittadine una fornitura di prodotti che contribuiscono alla sostenibilità ecologica: stoviglie monouso compostabili (bicchieri in PLA derivato dal mais, posate in Mater-bi, piatti in polpa di cellulosa) e tovaglioli in carta riciclata biodegradabili.

«Da oggi e per alcuni giorni i bambini delle mense di Fondi consumeranno i propri pasti servendosi dei suddetti prodotti – informano il Sindaco Salvatore De Meo e l’Assessore all’Ambiente Roberta Muccitelli – e a tutti è stato distribuito un volantino informativo da portare a casa per sensibilizzare anche le proprie famiglie all’utilizzo di stoviglie lavabili e prodotti biodegradabili e compostabili per contribuire ad un futuro più sostenibile. L’impiego di tali materiali infatti contribuisce a non inquinare l’ambiente con la plastica, che è un derivato del petrolio, una miscela di idrocarburi altamente inquinante. Inoltre la maggior parte della plastica non è biodegradabile, cioè non si decompone nell’ambiente. I derivati dal mais, il Mater-bi e la polpa di cellulosa con cui sono realizzate le stoviglie utilizzate in questi giorni dai bambini delle nostre mense sono invece risorse naturali altamente rinnovabili e completamente biodegradabili e compostabili, poiché da esse si può ricavare il compost, un ottimo fertilizzante biologico che può essere utilizzato in orti e giardini. Ricordiamo che il Comune di Fondi fornisce gratuitamente, ai cittadini che le richiedono, le compostiere da giardino dove conferire i rifiuti organici che grazie all’azione dei batteri si trasformano in compost. Ridurre il consumo di plastica è di vitale importanza per la tutela dell’ambiente. Spetta a ciascuno di noi contribuire al cambiamento, pertanto confidiamo nel buon senso e nella buona volontà di tutti i cittadini nel voler adottare abitudini quotidiane più sostenibili e corrette, come l’utilizzo di posate e stoviglie lavabili, di bottiglie e contenitori in vetro, di sacchetti di carta o borse in tela».

Updated: 20 Dicembre 2018 — 11:26