Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

FONDI. Report Consiglio comunale.

Si è svolta nella mattinata odierna, presso l’Aula Consiliare “Luigi Einaudi”, la Seduta Pubblica Straordinaria del Consiglio comunale, che ha visto al primo punto all’odg l’approvazione dei verbali della seduta precedente.

Ha fatto seguito l’approvazione all’unanimità del PUA relativo all’Azienda agricola Marrocco Vincenza.

L’Assessore all’Urbanistica Claudio Spagnardi ha poi illustrato il punto riguardante il regolamento comunale per la disciplina degli spazi di ristoro all’aperto annessi a locali di pubblico esercizio di somministrazione, ovvero l’occupazione di suolo pubblico, ad uso pubblico o privato visibile da spazi pubblici, di aree demaniali in concessione anche se gestite da Enti diversi dal Comune di Fondi, con strutture stagionali mobili e facilmente rimovibili a servizio di attività di pubblico esercizio di somministrazione e di laboratori artigianali di preparazione di prodotti destinati al consumo diretto. Il regolamento definisce le procedure autorizzative, le regole dimensionali e la qualità architettonica delle strutture. La stesura del regolamento, come emerso anche dalla discussione in aula, è stata condivisa da tutte le forze politiche e il punto è stato approvato all’unanimità.

L’atto di indirizzo riguardante la zona espansione residenziale Spinete è stato ugualmente illustrato dall’Assessore Spagnardi e anch’esso è stato approvato all’unanimità, recependo una precisazione di Mario Fiorillo nel testo della deliberazione.

Il Presidente della Commissione Bilancio Vincenzo Carnevale ha in seguito illustrato il Regolamento comunale per l’esecuzione di lavori, servizi e forniture sotto soglia, ai sensi del D.lgs. n.50/2016 e successive modifiche e integrazioni, sottolineando come anche in questo caso ci sia stata piena condivisione nell’ambito dei lavori della Commissione. Il punto è stato approvato all’unanimità.

Successivamente l’Assessore al Bilancio Daniela De Bonis ha illustrato la variazione al bilancio di previsione finanziario 2018/2020, consequenziale ai finanziamenti regionali e provinciali assegnati al Comune per l’attuazione di azioni e interventi nei vari settori. La variazione ha ottenuto il parere favorevole del Collegio dei revisori dei conti. Il punto è stato approvato con 16 voti favorevoli e 4 contrari (Fiorillo, Paparello, Sepe, Trani).

Sempre l’Assessore De Bonis ha illustrato il punto riguardante il riconoscimento di legittimità di un  debito fuori bilancio relativo ad un’espropriazione di terreno per la realizzazione di opera pubblica. Il punto è stato approvato con 15 voti favorevoli e 4 astensioni (Fiorillo, Paparello, Sepe, Trani).

Il successivo punto all’odg, relativo all’aggiornamento del programma triennale delle opere pubbliche del triennio 2018 – 2020 e dell’annualità 2018, è stato illustrato dal Presidente della Commissione Lavori Pubblici Antonio Ciccarelli, che ha precisato come nel programma è presente l’intervento di ampliamento del cimitero comunale – con realizzazione di nuovi loculi e parte di recinzione – per il quale è prevista una spesa complessiva di 600 mila Euro a carico del bilancio comunale. L’affidamento dei lavori è previsto entro la fine del 2018. Il punto è stato approvato con 15 voti favorevoli, il voto contrario di Luigi Parisella e 4 astensioni (Fiorillo, Paparello, Sepe, Trani).

Vincenzo Carnevale ha poi illustrato il punto relativo allo svincolo somme per il saldo della transazione tra il Comune di Fondi e la Società D’Urso per l’intervento di efficientamento della pubblica illuminazione. Il punto ha visto l’approvazione con 16 voti favorevoli e il voto contrario della minoranza consiliare.

Il punto all’odg sulla modifica al plateatico della Fiera Sant’Onorato è stato illustrato dall’Assessore al Commercio Giorgia Salemme, che ha evidenziato i posteggi soppressi e il diverso posizionamento di altri alla luce delle riscontrate esigenze di viabilità urbana e della necessità di ottimizzare la fruibilità della fiera e il transito di residenti e frequentatori. Il punto è stato approvato all’unanimità.

Il Sindaco Salvatore De Meo ha introdotto il Piano Generale degli Impianti Pubblicitari, che individua e disciplina posizioni e modalità consentite per l’installazione degli impianti pubblici e pubblicitari, nel rispetto delle previsioni e prescrizioni dei vigenti strumenti urbanistici, dei divieti e vincoli imposti da norme o provvedimenti amministrativi e delle disposizioni del Codice della strada. Con il Piano si definiscono le modalità di installazione dell’impiantistica pubblicitaria a partire da criteri qualitativi e quantitativi compatibili con il contesto urbano e con l’ambiente; si stabiliscono le regole finalizzate ad una efficace gestione dello stesso; si garantisce la tutela del patrimonio storico, artistico e ambientale del territorio comunale. Anche questo punto è stato approvato all’unanimità.

Nella sua interrogazione orale il Consigliere Bruno Sepe ha chiesto al Sindaco se il Comune di Fondi abbia partecipato al recente bando sugli impianti di videosorveglianza, che ha visto alcuni Comuni beneficiare di finanziamenti. De Meo ha chiarito che al momento del bando era richiesta una progettazione esecutiva che nel frattempo il Comune aveva già realizzato per la realizzazione, con fondi propri, di impianti di videosorveglianza nelle aree pedonali del centro: «L’obiettivo che ci siamo posti per l’immediato futuro è di monitorare gli ingressi e le uscite della città, predisponendo una progettazione di un relativo sistema di videosorveglianza da presentare ad un successivo bando».

Mario Fiorillo ha invitato l’Amministrazione comunale a includere nel monitoraggio le zone immediatamente circostanti al centro storico e le frazioni,  dove si verificano episodi di vandalismo e furti nelle abitazioni.

Successivamente lo stesso Fiorillo ha presentato una nuova interrogazione sull’attivazione del servizio di ripresa e trasmissione in streaming del Consiglio comunale. Nella replica è stato precisato che entro la fine dell’anno dovrebbero concludersi i lavori della Telecom per consentire il collegamento della Casa comunale con la fibra ottica, che darà la disponibilità di mettere in funzione il suddetto servizio.

Sempre Fiorillo ha chiesto ragguagli sui provvedimenti disciplinari con cui si è proceduto al licenziamento di due dipendenti e il Sindaco ha dato adeguato riscontro all’istanza.

Luigi Parisella ha richiamato una sua mozione in merito al ripristino del portale d’ingresso dell’Istituto Aspri, alla quale il Sindaco ha replicato che può essere valutata la relativa progettazione, precisando comunque che essa non assume valore prioritario rispetto ad altre emergenze che quella scuola sta registrando.

Nella successiva interrogazione, Parisella ha rimarcato come la fontana in travertino in viale Regina Margherita non sia attiva da tempo e che un intervento di ripulitura contribuirebbe ad un maggiore decoro dell’area. De Meo ha condiviso la necessità di intervenire in tal senso, dando mandato agli uffici per ripristinare decoro della fontana.

Maria Civita Paparello ha poi sottolineato come la  mancanza decoro dell’area verde di viale Regina Margherita sia dovuta anche al malcostume dei cittadini che lasciano in terra le deiezioni dei propri cani, chiedendo una maggiore vigilanza e di valutare l’affidamento dell’aiuola ad un privato per la presa in carico della cura della stessa. Il Sindaco ha raccolto l’interrogazione come una segnalazione per sollecitare una ulteriore presenza della Polizia Locale, anche se la vigilanza non manca e infatti risultano già comminate diverse infrazioni in quell’area. De Meo ha infine reso noto che è allo studio un progetto di riorganizzazione di quello spazio verde.

Updated: 23 Nov 2018 — 18:29
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme