Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’Andrea Doria premiata all’assemblea delle società del Lazio

Nel corso dell’assemblea delle società del Lazio, svoltasi domenica 7 ottobre presso il Grand Hotel Duca D’Este di Tivoli, l’Andrea Doria è stata premiata per la vittoria nel campionato di serie C e la conseguente promozione in serie B2 Femminile della scorsa stagione

Ad una settimana dall’inizio dei campionati regionali e nazionali, la FIPAV Lazio ha riunito tutte le società regionali nella sala congressi del Grand Hotel Duca D’Este di Tivoli per il consueto appuntamento con l’assemblea delle società e la consegna dei calendari.

Un evento cominciato con due filmati che hanno rievocato le emozioni della scorsa stagione, dalle vittorie dei club laziali alle emozioni del recente Mondiale di Pallavolo al Foro Italico di Roma.

A prender la parola, prima di procedere alle premiazioni, il presidente FIPAV Lazio Andrea Burlandi e il direttore esecutivo dei Mondiali 2018 Luciano Cecchi.

Il primo, nel fare i complimenti a tutte le società del Lazio ha affermato: “Complimenti a chi è stato premiato e un grande in bocca al lupo a tutti per l’inizio dei campionati regionali e nazionali. La nostra pallavolo rappresenta un’eccellenza: lo dicono i risultati e il grande fermento che c’è nelle palestre. Nel corso dell’annata sportiva abbiamo vissuto grandi eventi, feste, campionati di alto livello e trionfi come quello del Lazio al Trofeo delle Regioni. Ci auguriamo che il 2018-19 sappia regalarci altrettante emozioni”.

Dello stesso avviso anche Luciano Cecchi, che salutando le società ha dichiarato: “È grazie a voi se il nostro è un movimento così vivo. Il Mondiale ci ha lasciato una grande eredità: dovremo essere bravi a tramutare quest’ondata di affetto nei confronti della Nazionale e della pallavolo in generale in nuove idee e progetti. Auspico che ci siano sempre più collaborazioni tra società per far crescere i settori giovanili del territorio”.

Al termine di questo breve momento, l’assemblea ha voluto ricordare con un lungo applauso le figure di Floro Bocci e Ugo Loreti, dirigenti scomparsi a inizio settembre, e personaggi che hanno scritto pagine importanti della pallavolo laziale.

 

Dopo le dichiarazioni, il microfono è tornato in mano a Giorgio Marota, per l’occasione presentatore e responsabile della comunicazione per la Fipav Roma e Lazio, che ha annunciato i due premi speciali, il primo al Volleyrò Casal de Pazzi per i tre scudetti giovanili vinti (U14, U16 e U18) e il secondo al Fonte Roma Eur, campione d’Italia di Sitting Volley, disciplina promossa dalla FIPAV Lazio attraverso il progetto “Together is Better” che permette l’inclusione tra atleti normodotati e diversamente abili.

 

A seguire le premiazioni dei fischietti del Lazio neo promossi nelle categorie nazionali (Fabio ParisSara RossiAndrea RizzoGeorgia Tanzilli e Lorenzo De Luca), e la consegna del premio dedicato a Lucio Bellone (ex ufficiale di gara e segretario del settore arbitrale scomparso nel 2010) assegnato dalla moglie Mariella Curleo al giovane arbitro Letizia Giacomi.

 

Si è arrivati così alle premiazioni delle società del Lazio promosse nei rispettivi campionati (Nazionali, Regionali e Provinciali) nella scorsa stagione.
Dopo aver premiato la Roma Volley, che al maschile rappresenterà la città di Roma in serie A2 da questa stagione, in rapida sequenza sono state premiate: la Santuliamea Volley (Sant’Elia Fiumerapido) per il passaggio in B1 Femminile, il San Gaetano Volley, guidato da Stephanie Tirelli, promosso in B Maschile, Acli NFA SaetIsola Sacra Volley, sempre in B Maschile.

 

Il momento clou per l’Andrea Doria è arrivato con la premiazione per la vittoria nella scorsa stagione e la consegna della coppa al presidente Gianfranco Dragone da parte di Roberto Centini (presidente CT Viterbo), e della targa ad Alessandro Di Stefano da parte di Massimo Moni (Consigliere Fipav Lazio). A seguire la consegna dei premi anche alla Roma7, Talete e Virtus Roma e di tutte le altre realtà sportive del Lazio promosse nelle rispettive categorie al termine della scorsa stagione.

 

Durante l’assemblea sono stati comunicati anche i nomi dei vincitori del Gran Premio Lazio – Trofeo Sportuno, la classifica dei migliori club giovanili della regione: a vincere il Volleyrò Casal de Pazzi (nel settore femminile) con il presidente Luigi Caruso a ritirare il premio, Roma7 (nel settore maschile) e Fenice Pallavolo (al primo posto assoluto nella sommatoria dei punteggi). Una targa speciale è stata assegnata ai club che hanno festeggiato importanti anniversari. La Fipav Lazio ha anche ringraziato le società che hanno contribuito alla stagione del Centro di Qualificazione Regionale, un percorso che ha portato allo straordinario successo della rappresentativa guidata da Simonetta Avalle al Trofeo delle Regioni.

 

Tra i presenta in sala anche i presidenti dei Comitati Territoriali: Claudio Martinelli (Roma), Claudio Romano (Latina), Roberto Centini (Viterbo) e Luciana Mantua (Frosinone), insieme ai consiglieri della FIPAV Lazio Massimo MoniAlberto Di BlasiAngiolino MagionamiFabrizio Mares e Fabio Camilli, vice presidente FIPAV Lazio e referente regionale per le attività di sitting volley.

———————————————-

Mariano Trissati

Area Comunicazione e Stampa
A.S.D. Andrea Doria Tivoli Sez. Pallavolo

Updated: 8 ottobre 2018 — 20:12
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme