Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

PALLAMANO/PRIMA GIOIA ROSSOBLÙ: BATTUTO IL METELLI COLOGNE

Dopo il pareggio all’esordio in quel di Siena e le sconfitte contro Polisportiva Cingoli e Pallamano Pressano, arriva la prima vittoria stagionale per l’HC Banca Popolare di Fondi. Nella quarta giornata del campionato di serie A1 i rossoblù hanno sfoderato una prestazione di grande sostanza, superando nettamente il Metelli Cologne.

I ragazzi di Filiberto Kokuca partivano subito forte e, nel giro di 9’, si portavano sul +2 (3-5). Capitan D’Ettorre e compagni non mollavano e nel giro di 3’, trascinati dal top scorer del match Nardin, ribaltavano il risultato (6-5 al 12°). Tale distacco rimaneva pressoché invariato fino al 25°, quando i fondani piazzavano un fondamentale parziale di 4-1, chiudendo la prima frazione di gioco sul +4 (16-12).

Nei primi 5’ della ripresa l’HC Banca Popolare di Fondi, guidata da un ispirato Crosara tra i pali, continuava a difendere in maniera egregia e si rivelava pressoché impeccabile nell’esecuzione della seconda fase. A quel punto, come spesso capitato in questo inizio di stagione, si spegneva la luce nel gioco rossoblù e i lombardi ne approfittavano per rientrare in partita (22-21 al 45°, 23-22 al 50°). Questa volta, però, i fondani reagivano prontamente all’offensiva del Cologne e anche l’estremo difensore Manenti (autore di un’ottima prova) era costretto ad arrendersi all’autentico show dei padroni di casa, in un finale di partita che diventava a senso unico: i fondani, trascinati da Nardin e Travar, continuavano ad accelerare e gli ospiti non erano più in grado di rispondere alle sortite offensive degli uomini cari al presidente Vincenzo De Santis. Nel giro di pochi minuti i rossoblù riuscivano ad allungare sino al +7 (29-22 al 56° e 30-23 al 58°)Negli ultimi minuti di gioco il tecnico rossoblù mandava in campo anche i giovanissimi a sua disposizione e uno di loro, Di Prisco, andava anche in rete. Il bel match tra HC Banca Popolare di Fondi e Metelli Cologne si chiudeva con la rete di Barbariga, che fissava il punteggio definitivo di 31-24.

“Credo che sabato abbiamo mostrato il nostro vero carattere. Con il rientro in campo di Travar, il quale ci ha dato una grossa mano anche in attacco, il mister ha potuto contare su tutti gli effettivi – ha dichiarato il portiere rossoblù Crosara a fine gara-.  Abbiamo messo in campo una difesa molto più attenta e curata, che ha lasciato poco spazio al Cologne. Devo dire che, giorno dopo giorno, il gruppo si sta amalgamando sempre più ed infatti le collaborazioni in campo sono riuscite molto meglio”.

HC Banca Popolare di Fondi – Metelli Cologne 31-24 (P.T. 16-12)

HC Banca Popolare di Fondi: Crosara, Nardin 10, Rosso 3, D’Ettorre, Conte 1, Dall’Aglio, Iballi 1, Pola 1, Mangiocca 1, Morreale, Soliani, Alves Leal 6, Travar 7, Tenore, Di Prisco 1. All. Giacinto De Santis.

Siracusa: Mercandelli, Foglia 2, Mazza 2, Barbariga 4, N. Manenti, Battel, Soldi 7, Magri, M. Manenti, Lancini 3, Cantore 5, Mombelli, Bobicic 1, Thiaw. All. Filiberto Kokuca.

Arbitri: Fato – Guarini.

Updated: 2 ottobre 2018 — 12:16
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme