Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Giovolley arrivano i playoff, ora testa a Sassuolo

Sono arrivati tre punti che hanno sancito la matematica certezza della qualificazione ai playoff. La Giovolley ha sconfitto nell’ultimo turno della stagione regolare la compagine siciliana di Pedara per 3-1 e vola così con grande merito per il secondo anno consecutivo ai playoff promozione. Un traguardo che a inizio stagione si poteva considerare un sogno, ma che con il passare delle giornate e delle settimane questo gruppo ha saputo convertire in realtà. Ognuna delle protagoniste in campo ha messo quel qualcosa in più, non solo la parte tecnica, ma umana, mentale. Prese singolarmente non avrebbero reso come gruppo, perché questa squadra ha costruito le proprie certezze, dopo essersi conosciuta e studiata. La voglia di affermarsi e di ribalta di ognuna ha contribuito a formare l’anima della Giovolley, diverse per età, esperienza e provenienza, le ragazze si sono unite e hanno formato il carattere e il gioco della squadra di Aprilia. Un plauso a loro e a chi le ha allenate dal punto di vista fisico e psicologico come Federici e Mafrici. Venti vittorie e sei sconfitte, 56 punti conquistati, di certo un po’ di rammarico rimane per qualche occasione persa che avrebbe lanciato la Giovolley al vertice, la capolista Cutrofiano ha chiuso la stagione con 5 punti in più. Il pensiero dei tecnici Federici e Mafrici: “Le ragazze hanno dato tutto, complimenti a loro, alle più piccole e alla società che ha creduto in loro. Siamo stanchi, ma soddisfatti. Ora con i playoff inizia un nuovo capitolo, parte un nuovo cammino, abbiamo le possibilità di giocarcela. Dobbiamo resettare e ripartire, ma ci siamo, i playoff sono una lotteria”. Il pensiero del Presidente Claudio Malfatti: “Mi complimento con le ragazze e lo staff tecnico, è stato un anno fantastico, sopra le aspettative. Un anno di grande sport, si meritano questo traguardo. Andare ai playoff è entusiasmante, ci saranno squadre importanti, ma ce la metteremo tutta. Ha parlato il campo. Lavoriamo sulla maturità, il progetto Giovolley è diventato realtà, dal minivolley alla fiaba motoria a tutto il giovanile stiamo crescendo e vogliamo stare sempre in alto”. La Giovolley affronterà nel primo turno playoff il Sassuolo, secondo del girone E.

Updated: 7 maggio 2018 — 17:09
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme