Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

DABAR, LA PAROLA “ARIA”

Ospiti il vescovo di Rieti Domenico Pompili, il dottor Ermanno Kugler e gli studenti dell’Istituto “Principe Amedeo” di Gaeta

Venerdì 4 maggio a Gaeta (LT), presso i giardini comunali di Via Monte Tortona, dalle ore 20.00 continua il percorso diocesano Dabar sulla parola ‘aria’ e le due ferite che questa subisce: l’inquinamento che rende l’aria irrespirabile e la ferita della comunicazione quando si usano parole che sfilacciano e distruggono le relazioni.

Introduce l’incontro l’arcivescovo di Gaeta Luigi Vari con una riflessione dal titolo “L’aria non si vede, ma senz’aria non si vive”. Sarà ospite il dottor Ermanno Kugler, pneumologo e allergologo dell’Asl di Latina, che parlerà di ‘aria respirata’. Seguirà un momento musicale a cura gli studenti dell’Istituto comprensivo ‘Principe Amedeo’, diretto dalla dottoressa Maria Angela Rispoli. Il secondo intervento sarà a cura del vescovo di Rieti Domenico Pompili, già direttore dell’ufficio per le comunicazioni sociali della Conferenza episcopale italiana, con una riflessione su ‘aria ferita’. L’incontro è realizzato con il supporto della parrocchia di San Carlo Borromeo di Gaeta, guidata dal parroco don Riccardo Pappagallo.

Dabar continua venerdì 25 maggio con la parola ‘acqua’ presso il lungomare di Gianola, frazione di Formia (LT), e venerdì 15 giugno con la parola ‘fuoco’ nella suggestiva location delle Grotte di Pastena (FR).

Per info www.arcidiocesigaeta.it/dabar, comunicazioni@arcidiocesigaeta.it

Gaeta, 27 aprile 2018

don Maurizio Di Rienzo

Direttore UCS Gaeta

Updated: 28 aprile 2018 — 16:06
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme