Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Da Prossedi a Grenoble” dal 12 aprile a Prossedi tre giorni di cultura.

PROSSEDI (9/4/2018, ufficio stampa) – Si avvicina a passi da gigante l’appuntamento con “Da Prossedi a Grenoble”. Per tre giorni, da giovedì 12 a sabato 14 aprile, sarà l’arte a farla da padrone tra i vicoli del delizioso paesino in provincia di Latina ai confini con la Ciociaria: l’obiettivo è quello di partire da Prossedi e favorire sempre con maggiore forza un’Europa culturale senza frontiere. Con questo evento Prossedi chiama in causa l’Accademia delle Belle Arti di Frosinone, con i professori e gli alunni che saranno i supervisori del progetto che coinvolgerà i ragazzi delle scuole medie dell’istituto comprensivo Don Andrea Santoro di Prossedi, dell’istituto comprensivo Ceccano1 e dell’istituto comprensivo San Tommaso di Priverno. “Sono molto felice dell’attesa che sta crescendo intorno a questo progetto perché ritengo fondamentale che Prossedi diventi punto di riferimento anche per la cultura – taglia corto Angelo Pincivero, sindaco di Prossedi – in questa iniziativa, come nelle altre che abbiamo realizzato e realizzeremo, ci sentiamo quasi dei pionieri perché forse in passato si era un po’ dimenticata la grande importanza culturale della nostra comunità. Ci teniamo che questo punto di vista diventi sempre più importante e che Prossedi possa diventare sempre di più un punto di riferimento culturale, un posto dove sentirsi bene a contatto con la natura, le tradizioni e la cultura”. “Da Prossedi a Grenbole” ripercorre l’antico sentiero del pittore francese Ernest Hèbert e sua moglie Gabrielle D’Uckermann Hèbert, che tra il 1892 e il 1893 soggiornarono nel paese realizzando uno storico reportage sulla vita nella campagna romana e sulle tradizioni contadine.
Ufficio stampa #aProssedi
Updated: 10 aprile 2018 — 16:32
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme