Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’HC FONDI OSPITA IL TRIESTE IN DIRETTA TV

Dopo il buon pareggio ottenuto nella difficile trasferta di Padova, torna in campo l’HC Banca Popolare di Fondi. Nella quinta giornata di andata della Poule Promozione del campionato di serie A1 i rossoblù, davanti alle telecamere dell’emittente televisiva SportItalia, ospiteranno la capolista Trieste.

La compagine friulana, saggiamente guidata da Giorgio Oveglia, si regge su un gran sistema difensivo, di cui il portiere Modrusan è la colonna portante. Giocatori fondamentali in fase offensiva sono, senza dubbio, i due giovanissimi terzini (classe ’95) Udovicic (italo-croato) e Crespo Diego (spagnolo). A completare la forte rosa biancorossa ci sono giocatori bravi ed esperti come Carpanise, Di Nardo e la stella, la testa e l’anima della squadra, capitan Visintin. I triestini arrivano a Fondi con un piede al girone unico 2018-2019, grazie al pareggio ottenuto a Padova e alle vittorie casalinghe contro Siracusa, Cologne e soprattutto Brixen.

In casa rossoblù, nonostante la non rosea situazione dell’infermeria, si proverà a dar continuità al primo risultato utile ottenuto nella trasferta di Padova. Per il match di sabato sono ancora da valutare le condizioni di tre pedine fondamentali per mister Giacinto De Santis: D’Ettorre, Filic e Rigante, tutti e tre usciti malconci dal Pala Farfalle a causa della non ottimale condizione del campo di gioco. Mentre il capitano fondano non ha preso parte alle sedute di allenamento settimanali, Filic e Rigante con molta probabilità saranno recuperati per l’incontro contro il Trieste.

Queste le dichiarazioni del tecnico fondano Giacinto De Santis in vista dell’incontro di sabato: “Sono molto arrabbiato perché, oltre a non aver vinto e preso i due punti che sarebbero stati meritati, la partita con il Padova (a cui vanno i miei complimenti, veramente una gran bella realtà e un’ottima squadra) ci ha lasciato diversi acciaccati per colpa dell’eccessiva scivolosità del campo, ben oltre ogni limite, ma questo è lo sport per cui dobbiamo reagire ed andare avanti. Sabato ci sarà il Trieste, la squadra più blasonata d’Italia, hanno una grande storia ma anche con un presente e un futuro radioso, stanno facendo una bellissima stagione, sopra ogni pronostico. Oveglia li ha plasmati in modo fantastico, giocano molto bene con grande organizzazione difensiva e ordine in attacco. Stanno meritando ampiamente il primato in questa poule, visto la grandissima partita che hanno fatto sabato scorso vincendo lo scontro diretto con il Brixen”. Il pensiero dell’allenatore rossoblù va anche oltre la difficile sfida con il Trieste: “Trieste può ritenersi molto vicina al traguardo della promozione al prossimo campionato, 7 punti sono più che un tesoretto per le restanti partite. Tutto il contrario di quello che abbiamo fatto noi: 1 punto è troppo poco ma lotteremo in ogni partita per fare un’impresa storica. Penso che la quota promozione possa essere fissata a 10/11 punti e fin quando la matematica non ci dirà che non potremo più raggiungerla, giocheremo tutte le partite come se fossero finali. In 4 partite abbiamo giocato 3 partite fuori casa buttando via punti preziosi, ora ci aspetteranno 4 partite in casa e 2 fuori. Tutto è ancora possibile. A Padova abbiamo disputato una grande partita, intelligente e di sofferenza; soprattutto per le condizioni in cui abbiamo giocato, e non solo, per me equivale a una vittoria. A fine partita ho visto gli occhi dei miei ragazzi, erano arrabbiati e delusi, e lì ho capito che questa squadra, questo gruppo, lotterà fino alla fine per raggiungere il suo obiettivo”.

Il “Match of the Week” avrà inizio alle 20.45 presso il Palazzetto dello Sport di Fondi, sarà diretto dalla coppia arbitrale Carrino-Pellegrino e sarà trasmesso in diretta TV su SportItalia (canali 60 e 153 del digitale terrestre e sulla piattaforma Sky Italia al canale 225).

Updated: 23 marzo 2018 — 21:28
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme