Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’HC BANCA POPOLARE DI FONDI CEDE AL METELLI COLOGNE.

A metà del primo tempo nessuno, tra addetti ai lavori e appassionati di pallamano, avrebbe pensato di commentare questo risultato, eppure è così: nella seconda giornata di andata della Poule Promozione di serie A1 maschile i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis cedono in casa ad un coriaceo e determinato Metelli Cologne.

Eppure erano partiti molto forte i padroni di casa, determinati a riscattare prontamente la sconfitta di Bressanone: nel giro di 10’ (tra il 3° ed il 13° della prima frazione) i fondani, trascinati da un ispirato Rigante, rifilavano agli avversari un parziale di 7-0, portandosi sul 7-1. A quel punto i rossoblù mollavano la presa e, commettendo diversi errori in fase offensiva e mostrandosi spesso statici e distratti in fase difensiva, permettevano ai lombardi di rientrare in partita fino al -2. La rete messa a segno da Zizzo a 5” dal suono della sirena permetteva tuttavia ai padroni di casa di tornare negli spogliatoi sul +3 (13-10).

Una volta tornati in campo i ragazzi di Giacinto De Santis cercavano di riordinare le idee e allungare il passo, ma gli ospiti non mollavano e li tallonavano costantemente. La svolta della gara arrivava a cinque minuti dal termine: gli uomini guidati da Kokuca, grazie ad una prova maiuscola a livello caratteriale, e complice i diversi errori in attacco (tre rigori e diversi tiri dall’ala) dei rossoblù, riuscivano ad agguantare il pareggio (23-23). A quel punto iniziava un’altra partita e i lombardi, sulle ali dell’entusiasmo e con la consapevolezza di poter uscire indenni dal Palazzetto dello Sport di via Mola Santa Maria, riuscivano facilmente ad andare al tiro con uno scatenato Riello e chiudevano l’incontro sul +1 (24-25).

“Cologne ha meritato di venire a vincere a Fondi – dichiara al termine della gara l’allenatore rossoblù Giacinto De Santis -. Siamo partiti molto bene, abbiamo fatto un break di 7-0 che poteva anche essere maggiore e lì non siamo stati abbastanza cinici.  Non c’è stato il sacrificio di tutti per lavorare per la squadra e soprattutto c’è mancata “volontà” difensiva. Abbiamo dato al Cologne tempo e modo di riprendersi mentre noi siamo usciti dal match sbagliando molto. Fa male perdere in casa ma sapevamo che la Poule sarebbe stata dura, ancora tutto può succedere. Ora pensiamo alla prossima senza patemi, capiamo dove abbiamo sbagliato cercando di correggere gli errori”.

HC Banca Popolare di Fondi – Metelli Cologne 24-25 (P.T. 13-10)

HC BP Fondi: Scavone, Filic 5, Lauretti, Marrocco, Soliani, Matha 1, Dall’Aglio 1, D’Ettorre 3, Mangiocca, Rigante 8, Conte, Pestillo 3, Zizzo 3, Rotunno. All. Giacinto De Santis.

Metelli Cologne: Mercandelli 1, Foglia 2, Erovic, Metelli, Manenti N, Barbariga 4, Piantoni 2, Soldi 2, Manenti M, Lancini 1, Mombelli, Riello 9, Mazza 4. All. Filiberto Kokuca.

Arbitri: Simone – Monitillo.

Updated: 5 marzo 2018 — 18:35
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme