Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’Omia Volley si aggiudica il derby pontino

L’Omia Volley C88 supera la Del Prete Virtus Volley nel primo derby pontino stagionale. Gara rocambolesca con le latinensi che tentano il colpaccio, riuscendo a spuntare sul filo di lana i primi due set. Le cisternesi salgono in cattedra e ribaltano tutto, portando a casa la vittoria finale.

Partita molto sentita in cui la Virtus, a caccia di punti, è  riuscita a mantenere il risultato in bilico nei primi due parziali e a strapparli nella volata. Omia Volley che probabilmente non ha imposto da subito il proprio gioco e si è ritrovata nella prima parte di gara in una fase di stallo. Sul 2-0 per la squadra di casa, la reazione senza se e senza ma dell’Omia, che vince i tre set successivi giocando in modo impeccabile.

La cronaca: Daniela Nuovo schiera Dal Canto, Fanella, Cerasti, Setini, Negri, Noschese, con Zompatori libero.  Primo set in completo equilibrio, con le due compagini che si equivalgono in punti (8-8), il primo vero tentativo di allungo è della Virtus (13-11), ma il risultato viene subito riagguantato (13-13). La squadra di Latina prova di nuovo ad accelerare e riesce a segnare il 20-16 con la Nuovo che chiede il time out, che frutta un recupero parziale (20-18) e stavolta a far fermare il gioco è il coach di Latina. La Del Prete prova a chiudere (24-21), ma l’Omia si rifà sotto ed ottiene il 24-23 con Cerasti, dopo un lungo scambio. Virtus va a chiudere il primo parziale (25-23).

Secondo set che segue il copione del primo, ancora completo equilibrio (8-8), Setini dalla seconda linea porta in vantaggio l’Omia e la Virtus chiama il time out, che giova alla squadra di casa (11-9 e time out Cisterna). Noschese se la intende bene con le centrali e Fanella fa il punto dell’ennesimo pareggio sul 12-12. Un continuo botta e risposta e ancora una volta le sorti del set sono in bilico, Cisterna si porta sul 20-22 ma si fa recuperare ed il punteggio segna 24-24. Riuscirà ancora a spuntarla Latina con il punteggio di 27-25.

Sotto di due set l’Omia reagisce e nella prima parte del parziale si porta in vantaggio. Ace di Noschese per il 3-6, quello di Cerasti per il 7-12, mentre l’ace di Setini fa registrare il parziale di 9-16. L’Omia Volley impone il gioco e non si ferma più, la Nuovo si permette un time out sul 13-18. Fanella mura l’attacco che vale il 18-24. Il parziale è dell’Omia (18-25).

Quarto set con la Virtus che cerca la reazione e riesce a restare aggrappata fino alla prima accelerazione che porta il punteggio sull’11-14, time out per la squadra di casa. Omia Cisterna accelera ancora (14-18) e ferma il gioco sul tentativo di recupero della Virtus (17-19). Le cisternesi tornano in campo e fanno registrare un 17-23 che sa di tie break: il punteggio si fermerà sul 19-25.

Tie break gestito al meglio, con l’atteggiamento cinico che serve, il primo time out è della virtus sul 3-6 per Omia. Una fast di Fanella per il 3-10 è il preludio alla vittoria finale. La Virtus prova ancora  a reagire (7-11) e coach Nuovo ferma il gioco, al rientro l’Omia va a chiudere:  Setini gela il match sul punteggio finale di 9-15.
Daniela Nuovo: “Sono contenta della reazione delle ragazze che dopo i due set persi sul filo del rasoio, hanno saputo reagire bene e portato a casa una vittoria importantissima. Questa partita spero che faccia morale per affrontare al meglio la partita contro il Civitavecchia, sabato prossimo”.

Ufficio Stampa: Alessandro Del Giovine
ufficiostampa@pallavolocisterna88.it
www.pallavolocisterna88.it

Updated: 21 novembre 2017 — 9:22
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme