Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’HC BANCA POPOLARE DI FONDI NELLA TANA DEL SIRACUSA.

La terza giornata di andata della Regular Season del campionato di serie A1 si presenta molto dura per l’HC Banca Popolare di Fondi. I rossoblù saranno ospiti della Teamnetwork Albatro Siracusa, che ha dimostrato negli ultimi anni di essere una squadra che può competere ad alti livelli e quest’anno è stata costruita per provare a vincere il girone meridionale e vedersela con gli altri top team della pallamano nazionale. Rispetto alla passata stagione, il roster della società aretusea ha subito diverse variazioni, ma la dirigenza siciliana ha messo a disposizione del tecnico Vinci ottimi giocatori del calibro di Murga (jolly italo-argentino), Cantore (centrale italo-argentino con trascorsi in Prima Lega spagnola), Kedzo (terzino croato), Grande (portiere italo-argentino con trascorsi in campionati importanti quali quelli francese e spagnolo) ed un autentico top player, che risponde al nome di Oneto Zuniga (pivot italo-cileno, vincitore di una Coppa dei Campioni con la maglia del Barcellona e di una EHF Challenge Cup con quella dello Sporting Lisbona). I nuovi arrivati vanno comunque ad affiancare ottimi giocatori come Rosso, Mattia e Andrea Calvo, pilastri dei siracusani, oltre al giovanissimo talento Bronzo. La formazione aretusea la scorsa settimana ha vinto nettamente (21-34) il derby siciliano contro l’Andrea Licitra Crazy Reusia Ragusa.

In casa rossoblù, nonostante il forte avversario da affrontare, si cercherà di dare continuità alle due vittorie delle prime due giornate. Dall’infermeria, però, non provengono buone notizie: sicuramente non saranno del match Soliani e Lauretti, mentre saranno da valutare le condizioni di Scavone, che non si è allenato per tutta la settimana, e Rigante, il quale ha accusato un dolore dopo il derby contro il Gaeta. Il tecnico fondano Giacinto De Santis presenta così la gara di domani: “Andremo a Siracusa con l’intento di mettere in difficoltà una squadra forte e ben organizzata e costruita per vincere, che sicuramente non commetterà gli stessi errori della prima casalinga con il Valentino Ferrara, quando hanno rischiato moltissimo e solo la sfortunata espulsione di Pereira li ha agevolati nella parte finale della gara. Mi sarebbe piaciuto vederla e analizzarla così da preparare al meglio questa partita, ma purtroppo non è stato possibile; abbiamo così cercato di lavorare sull’Albatro vista al Trofeo Città di Fondi, anche se in quell’occasione i siciliani non hanno giocato al meglio, erano nervosi e non al completo, per questo non fa molto testo. Mi aspetto un ambiente caldo, con molti tifosi sugli spalti, proprio perché sappiamo che per loro è una partita fondamentale, per cui posso pensare che faranno di tutto per cercare di vincerla. Perdere punti in casa già alla terza giornata, significherebbe lasciar andare Fasano e Conversano”. L’allenatore rossoblù ha parlato anche della sua squadra: “Dal canto nostro vogliamo far bene e prendere tutto quello che di buono può venire da questa gara, continuando il nostro percorso di crescita ed approfittando di ogni occasione che ci capiti. Sono certo che gli arbitri non si faranno intimorire dal carisma dei giocatori del Siracusa o dal pubblico. Seppur giovani, hanno già arbitrato la caldissima finale di Coppa Italia Bolzano-Fasano e sono abituati a certe partite, quindi andremo per giocarcela fino alla fine sapendo che il risultato verrà fuori solamente da chi giocherà meglio”.

Alla vigilia dell’insidiosa trasferta siracusana, abbiamo raccolto anche la dichiarazione di uno degli uomini simbolo dell’HC Fondi 2017-2018, l’ala Luciano Zizzo: “Sabato sarà per noi una partita importante e per capire chi siamo e che ruolo vogliamo avere in questo campionato. Avremo di fronte un avversario forte, che ha un organico valido e soprattutto esperto. Tuttavia noi ci stiamo allenando al massimo per arrivare al 100% a questa sfida. Io e i miei compagni faremo di tutto per rendere la vita difficile agli avversari e magari, perché no, tornare a Fondi con i due punti”.

I tifosi e appassionati fondani avranno la possibilità di seguire gli aggiornamenti dell’incontro di sabato sul sito web della FIGH all’indirizzo www.figh.it. La partita avrà inizio alle 17.00 nella splendida cornice del Pala Lo Bello e sarà diretto dalla coppia arbitrale Dionisi-Maccarone.

Updated: 29 settembre 2017 — 11:46
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme