Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Banca Popolare di Fondi. Presso la nuova sede la mostra su Domenico Purificato.

Prosegue con successo la mostra su Domenico Purificato  allestita presso la nuova sede della Banca Popolare di Fondi in Via Appia km 118,600.
L’esposizione sarà aperta fino al 10 luglio p.v., nei giorni feriali dalle ore 9 alle ore 18.

 

La Banca Popolare di Fondi ha organizzato questa importante mostra per valorizzare e far apprezzare le doti pittoriche di Domenico Purificato(Fondi 14.03.1915 – Roma 6.11.1984), uno nei massimi protagonisti della cultura del Novecentoche ha dedicato l’intera vita all’arte e alla cultura,come pittore, scenografo, saggista e direttore dell’Accademia di Brera dal 1972 al 1980.
Nella mostra, che raccoglie 22 dipinti provenienti da collezioni private, particolare attenzione è stata riservata alla figura di Purificato quale difensore dell’arte classica, del paesaggio ed appassionato del territorio e delle tradizioni pontine e ciociare. Per agevolare i visitatori, al fianco dei dipinti, sono stati collocati dei cartelli con QR-CODE che consentono di ascoltare, con il proprio smartphone, una descrizione approfondita delle opere esposte.

Il Presidente della Banca, Cav. Giuseppe Rasile ha dichiarato: “La Banca Popolare di Fondi da sempre  promuove e sostiene iniziative culturali ed artistiche del territorio. La mostra delle opere di Domenico Purificato, Maestro della pittura ed esponente di spicco della scuola romana, intende valorizzare un protagonista del Novecento italiano che ha contribuito al progresso culturale, umano e civile del nostro Paese. Siamo orgogliosi di questa iniziativa che, attraverso le opere di Purificato, ci fa recuperare i valori e le radici comuni della nostra società e ci riaggancia al passato. Siamo lieti di ravvivare la conoscenza e la memoria di un “genio del territorio”, nella convinzione che la che la consapevolezza e la condivisione delle proprie radici culturali sia strumento di crescita di una comunità e stimolo per le nuove generazioni.”

Updated: 30 giugno 2017 — 10:59
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme