Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Serie C – Daniela Nuovo alla guida della nuova Cisterna 88: “Approdo in una società storica con grandi stimoli”

Sarà Daniela Nuovo a sedere sulla panchina di Cisterna 88 per il prossimo campionato di Serie C: “Approdo in una società storica con grandi stimoli”. Obiettivo playoff per la romana che accetta la sfida di Alessandro Droghei.

Nel volley da sempre, da giocatrice e come tecnico, ha scelto Cisterna 88 lontano dal suo Fonte Roma Eur, dove è cresciuta pallavolisticamente. Sei stagioni come giocatrice con la società romana, con una parentesi nella Pallavolo Civitavecchia dove sfiora la promozione ai play off per due anni consecutivi. Tornerà successivamente nella società romana ed in tre anni otterrà ben due promozioni in B2.

Nella stagione 2010-2011, con la vittoria in campionato per la promozione in B2, Daniela Nuovo lascia il volley giocato per sedersi in panchina a Marino come allenatore e tornare al Fonte l’anno seguente come vice nella prima squadra. Diventerà primo allenatore nel 2016 e nel suo girone, nel campionato di Serie C, c’è Cisterna 88. Sfiora subito la finale, proprio con le pontine, che andranno a vincere la competizione. Nella scorsa stagione si prende una pausa e per motivi di lavoro si trasferisce all’estero: rientrerà per una piccola parentesi nello Shark Pomezia,  che a malincuore sarà costretta a ritirarsi dal campionato di Serie C.

Ciao Daniela, benvenuta a Cisterna. Già al lavoro, prime sedute di allenamento ed un organico in via di definizione. Quali sono le tue prime impressioni?

Tra le ragazze in squadra, ci sono giocatrici che già conosco, avendole affrontate nel girone di Serie C:  studiate nei video, sfidate in partita e non può che esserci un’ottima impressione. Grazie a Natascia Negri ho un quadro più completo anche sulle atlete che hanno disputato la scorsa B2. Il materiale è buono, ma il gruppo non è ancora definito.

Sono in programma dei provini?

Sì, in settimana incontreremo altre atlete, provenienti anche da Roma. Ci stiamo muovendo su più di una strada per definire il gruppo che affronterà il campionato.

L’obiettivo, dunque, è un organico competitivo.

Il nostro obiettivo minimo sono i playoff, quindi più che competivo.

Di ufficiale c’è Natascia Negri al tuo fianco.

Sì, è stata una mia decisa richiesta quella di averla come vice allenatore: 20 anni da avversarie e una grande stima nei suoi confronti. La ritengo la più forte centrale degli ultimi vent’anni nel territorio laziale. La sua esperienza è un aiuto grandissimo con il gruppo. Ho voluto fortemente questa collaborazione che cercherò di ricambiare offrendole un supporto nelle altre categorie in cui opera. La sua presenza è fondamentale, da grande centrale quale è, il suo lavoro in quel reparto può fare la differenza.  Con lei posso lavorare benissimo sul differenziato.

Tra i tuoi impegni c’è anche la guida dell’Under 18.

Sì, mi hanno affidato anche l’Under 18, alcune ragazze le ritroverò anche nella Serie C, per cui parliamo di elementi molto importanti. Le ho viste all’opera nella finale Coppa Primavera e mi hanno fatto un’ottima impressione. Credo che si potrà lavorare bene con queste atlete , in vista di buoni risultati.

Dalla chiamata della Polisportiva Cisterna 88 a questi primi giorni di lavoro, quali sono le tue sensazioni?

Sono contenta di essere approdata in una società storica, mi dà grandi stimoli. Quando si arriva in una società che non ti chiede particolari obiettivi, anche gli stimoli spesso vengono a mancare. La Polisportiva Cisterna88 ha subito messo in chiaro dove vuole  puntare e questo mi incentiva moltissimo e non vedo l’ora di cominciare a pieno regime.

Ufficio Stampa Cisterna 88: Alessandro Del Giovine
ufficiostampa@pallavolocisterna88.it
www.pallavolocisterna88.it

 

Updated: 27 giugno 2017 — 17:11
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme