Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

HC FONDI: L’UNDER 20 È CAMPIONE REGIONALE.

Il settore giovanile dell’HC Banca Popolare di Fondi registra un nuovo e importante successo: la formazione Under 20, guidata da Francesco Zannella, si aggiudica il titolo regionale dopo la meritata vittoria colta ai danni del Flavioni Civitavecchia in un incontro che, grazie al calendario, era diventato un vero e proprio spareggio.

Un finale di campionato in chiaroscuro non ha impedito dunque ai ragazzi rossoblù di raggiungere l’obiettivo stagionale, dopo una stagione che li ha visti pressoché costantemente al comando della classifica del torneo regionale Under 20/Under 18.

Gli ultimi impegni nel campionato regionale iniziavano con gara-4, disputata a Roma sabato 1° aprile, in cui è arrivata per l’HC Fondi Under 20 una battuta d’arresto in parte inattesa. I fondani, infatti, si sono presentati nella trasferta capitolina sul campo della Virtus Roma Under 18 con una formazione ampiamente rimaneggiata e prevalentemente composta dai ragazzi dell’Under 16, sia per gli impegni con la prima squadra di alcuni dei titolari sia per dare un’importante opportunità ai più giovani di cimentarsi con avversari più grandi e così accumulare l’esperienza necessaria per la crescita di gioco. I giovani rossoblù partivano un po’ contratti ma grazie a una buona difesa riuscivano a rimanere in partita per buona parte della gara. A metà del secondo tempo, complici un paio di decisioni arbitrali dubbie, i padroni di casa infliggevano due break di 3-0 ai fondani, che non riuscivano più a riprendere la partita. La differenza fisica e tecnica, oltre che d’età, è stata questa volta a discapito della formazione fondana, consentendo alla squadra romana di aggiudicarsi meritatamente l’incontro con il punteggio di 24-17. Da sottolineare l’atteggiamento volitivo dei giovani rossoblù che, nonostante le avversità, hanno tentato fino all’ultimo di rimanere in partita. Questa la dichiarazione di mister Zannella a fine partita: “I ragazzi hanno dato il loro massimo e la Virtus Roma ha vinto meritatamente, dimostrando una migliore organizzazione di gioco in attacco. I nostri ragazzi hanno messo in campo una buona grinta e una discreta difesa. C’è da lavorare molto in terza fase nella manovra di attacco. Miglior giocatore e miglior realizzatore Di Prisco, che ha sfruttato al meglio il nostro contropiede”.

L’Under 20 rossoblù ripartiva immediatamente nel recupero di gara-3 della fase ad orologio, incontro in cui ha battuto tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport di Fondi i cugini del CUS Cassino Gaeta Under 18. Il match, disputato mercoledì 5 aprile anziché nella data originariamente prevista del 26 marzo, è stato a senso unico: i ragazzi di mister Zannella, approfittando della grande differenza fisica e tecnica, hanno condotto l’incontro comodamente e chiuso con il punteggio finale di 43-19.

Si è giunti così all’incontro decisivo per il titolo regionale, cui i fondani e i tirrenici del Flavioni si presentavano appaiati in testa alla classifica. Sul parquet del Palasport di Fondi le due squadre hanno dato vita a un match bello e combattuto, ben giocato sia tatticamente sia tecnicamente. I giovani rossoblù sono stati costantemente avanti nel punteggio, ma i giocatori di Civitavecchia erano bravi a non perdere contatto dai padroni di casa. A metà del primo tempo il punteggio diceva 8-6 per i fondani, che subito dopo trovavano un’accelerazione che li portava sul +5 (12-7); i tirrenici rispondevano con un contro-break che li riavvicinava agli avversari (12-10). A quel punto saliva in cattedra Rotunno, che trovava dalla distanza le reti che innescavano il parziale che si sarebbe rivelato decisivo: alla fine del primo tempo i fondani conducevano 16-12 e nei primi minuti della ripresa, grazie a un intraprendente Parisella, arrivavano sul +6. Gli ospiti non ci stavano e cercavano di giocare le proprie carte fino alla fine, avvicinandosi nel punteggio ma non riuscendo mai a raggiungere i padroni di casa. Sul 31-24 si chiudeva dunque il match davanti a un buon pubblico, con rappresentanza anche di tifosi provenienti da Civitavecchia, e si scatenava la gioia dei giovani rossoblù per la conquista del titolo regionale. Queste le parole a fine partita di un contento mister Zannella: “I miei ragazzi hanno mostrato un bel carattere, senza mai cadere in cali di concentrazione, e nel finale hanno ampiamente legittimato il risultato. Dopo quattro anni di lavoro, posso definire questa partita come quella della maturità. Un traguardo importante ma anche e soprattutto una base per preparare al meglio le finali nazionali che si disputeranno a Bologna dal 1° al 4 giugno”.

Updated: 11 aprile 2017 — 10:18
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme