Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

HC FONDI, RESA INCONDIZIONATA A FASANO.

Musi lunghi in casa HC Fondi al termine della partita persa nettamente sul campo dei Campioni d’Italia della Junior Fasano. È bastata infatti una sola settimana per riportare alla realtà la squadra del tecnico Giacinto De Santis, capace di passare dalla bella prestazione di Siracusa alla scialba esibizione in terra pugliese.

I 60′ di gioco dell’incontro disputato nella Palestra Zizzi, infatti, si sono tradotti in un nuovo passo indietro sulla strada della crescita che i rossoblù sembravano aver intrapreso in questo finale di stagione. La partita di Fasano, dopo una prima fase di studio sostanzialmente equilibrata in cui D’Angelis rispondeva da par suo ai grandi interventi di Fovio sull’altro versante, vedeva venir fuori i padroni di casa dopo 10′ di gioco: il parziale di 4-0 operato dai campioni d’Italia in poco più di 7′ portava il punteggio sul 7-2 e indirizzava di fatto il match verso una conclusione scontata. La reazione degli ospiti li riportava sotto ma si rivelava soltanto il canto del cigno; i padroni di casa tornavano ad accelerare e un nuovo break li conduceva a chiudere la prima frazione di gara sul 14-6.

La ripresa, lungi dall’essere occasione per il recupero dei fondani, capaci al massimo di giungere fino al -7, diventava un lungo monologo dei fasanesi che riuscivano a operare nell’ultimo quarto di gara un parziale di 12-2 e a chiudere sul 32-15 finale.

L‘HC Banca Popolare di Fondi chiuderà la propria post-season sabato prossimo ospitando l’Accademia Conversano, che battendo l’Albatro Siracusa si è qualificata matematicamente alla poule delle seconde da cui uscirà la quarta semifinalista per lo Scudetto.

Updated: 10 aprile 2017 — 10:22
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme