Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

UNICUSANO FONDI-TARANTO 1-1

Termina con un pari il match tra Unicusano Fondi e Taranto. In vantaggio i pugliesi ad inizio secondo tempo, i rossoblù hanno impattato con Gambino, alla prima realizzazione in maglia fondana, senza però trovare nel finale il guizzo che avrebbe permesso di portare a casa la vittoria.

Il tecnico di casa Sandro Pochesci conferma l’ assetto visto all’ opera a Cosenza, con Albadoro terminale offensivo di un 4-2-3-1  con una linea d’attacco comprendente anche Tiscione, Giannone e Calderini; De Martino e Varone operano a centrocampo, davanti alla consueta linea difensiva. Il Taranto si presenta invece con un 4-3-3 nel quale è Magnaghi ad operare da centravanti sostenuto da Viola e Potenza. L’ avvio di partita presenta i padroni di casa in maniera aggressiva, pur non creando particolari pericoli, ma i tarantini non sono da meno, ed al 18’ provano la conclusione dalla distanza on Viola, che dal limite manda  a lato. Il match si sviluppa sul filo dell’ equilibrio e di occasioni vere e proprie non se ne vedono molte. A cinque minuti dal riposo un traversone di Galasso, servito da Calderini, attraversa l’area piccola senza che nessun compagno riuscisse a trovare la deviazione aerea vincente.

Il secondo tempo inizia con il “fulmine” del gol del Taranto: palla presa dai fondani sulla tre quarti, Viola si infila centralmente e sull’ uscita di Baiocco lo supera con un rasoterra. I tirrenici ci mettono un po’ a riordinare le idee, e trovano a metà frazione il pareggio grazie a Gambino, che di testa si fa trovare pronto all’incornata vincente su cross di Giannone. Lo stesso numero dieci, poco dopo, su calcio di punizione dal limite dell’area, manda il pallone di pochissimo a lato dando l’impressione del gol. E’ il momento migliore per i locali, che spingono con maggior convinzione alla ricerca del vantaggio; poco prima della mezz’ ora è ancora Gambino a mancare il tuffo di testa su cross basso di Calderini. I locali mantengono fino al termine il controllo delle operazioni, ma il risultato rimane fermo sul nulla di fatto sino al termine: il Taranto può salutare il quarto risultato utile di fila della gestione Ciullo, l’ Unicusano Fondi prosegue la sua serie positiva, ma di certo recrimina per un successo mancato.

UNIC. FONDI:  Baiocco;  Galasso, Signorini, Marino, Squillace; De Martino (19’ st D’Angelo), Varone;  Tiscione (15’ st Gambino), Giannone, Calderini; Albadoro (34’ st Addessi). A disp.: Coletta, Di Sabatino, Mucciante, Bertolo, Sernicola, Capuano, Tommaselli, Pompei. All.: Pochesci.

TARANTO: Maurantonio; De Giorgi, Altobello, Stendardo, Pambianchi; Maiorano, Pirrone (12’ st Nigro), Lo Sicco; Viola (44’ st Emmausso), Magnaghi, Potenza (19’ st Som). A disp.: Pizzaleo, Sampietro, Cobelli, Russo, Balzano, Di Nicola, Magri, Contini, Cecconello. All.: Ciullo

Arbitro: Guida di Salerno (Affatato-Rossi)

Reti: 1’ st Viola (T), 23’ st Gambino (Uf)

Note: giornata di sole, terreno in buone condizioni nonostante le piogge abbondanti; spettatori 500 circa, ammoniti Signorini, Calderini, De Martino (Uf), Losicco (T); recupero 0’ pt, 5’st.

Updated: 5 marzo 2017 — 17:51
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme