Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

La Cis Hydra Latina passa a Viterbo e allunga in classifica.

CAMPIONATO NAZIONALE DI PALLAVOLO – SERIE B – GIRONE G

2° GIORNATA DI RITORNO – PARTITA DEL 04/02/2017

ANTENNADSL VITERBO – CIS RETI TLC HYDRA VOLLEY LATINA = 1 – 3

(20-25; 19-25; 26-24; 16-25)

VITERBO: Antonucci, Fabbio, Antonazzo, Ceccobello, Skuodis, Noto, Cuboni,

Santi, Valente, Dezulian, Scrollavezza, Rajano, Zingaro (L1), Zibella

(L2). 1° all. Antonucci, 2° all. Cinelli.

HYDRA VOLLEY: Quartarone, Testagrossa, De Luca, Bacca, De Fabritiis,

Porcello, Sorgente (L). n.e. Di Coste, Rossi, Catania. 1° all. Gatto, 2°

all. Pozzati.

Arbitri: Audone, Chirieletti.

La Cis Hydra Volley Latina torna dalla trasferta nella Tuscia con tre

punti nel bottino e, sfruttando lo scontro diretto tra due sue

inseguitrici, guadagna un punto in più in classifica  e allunga, portando

a più sei le lunghezze di vantaggio sulla seconda. Un 3 a 1 quello

ottenuto a Viterbo, contro la Antennadsl, giocato con autorità dall’inizio

alla fine, imponendosi nei primi due parziali con tranquillità per poi

pagare un piccolo passaggio a vuoto nel corso del terzo set, cosa che gli

è costato il set stesso, per poi tornare prepotentemente nel quarto da

vera capolista.

Cambio palla rispettato in avvio di gara fino ad un piccolo break Hydra

che la porta sopra di un paio di punti, distacco rispettato fino a metà

set, ma in breve tempo la formazione pontina ingrana la quarta e piazza un

paio di palloni importanti che le fanno prendere il largo e andare a

chiudere senza troppi patemi sul 25-20.

Stesso copione in avvio di secondo set, ma è sempre la Cis Hydra a

condurre le danze e girare alla prima sosta tecnica 8-5. Quartarone fa

ruotare servendoli i propri attaccanti che rispondono presente e allargano

la forbice tra loro e il Viterbo, 15-11 e successivo allungo che porta i

ragazzi di Mr. Gatto sul 19-15. La squadra di casa non riesce a

contrastare in queste battute la capolista del girone, che senza essere

impensierita più di tanto negli scambi successivi, va avanti per la sua

strada e vola verso il finale di set rispettando semplicemente il cambio

palla, chiudendo anche questo secondo parziale a proprio vantaggio sul

25-19.

Nel set seguente inizia allo sprint la Cis Hydra, 5-1 subito per poi

subire un parziale ritorno dei viterbesi che si portano al primo time out

tecnico sotto 5-8. Al rientro in campo la maggiore determinazione del

Viterbo fa in modo che le formazioni si ritrovino appaiate sul 12 pari, ma

la Cis opera un ulteriore allungo, 15-12. Le cose sembrano prendere una

piega favorevole per la squadra di Latina che vede lo striscione del

traguardo a pochi passi, 22-18 segna il preludio a ciò che sarà il

risultato finale, ma così non è, difatti due attacchi out Hydra e due aces

consecutivi del Viterbo riportano le sorti in parità, per andare ai

vantaggi dove è la Antennadsl a prevalere sul 26-24.

Scossa da quanto accaduto, la Cis Hydra riparte a testa bassa nel quarto

set imponendo da subito il proprio ritmo e difatti la storia di questo set

va in un unico senso. In breve subito 6-1 e 8-3 alla sosta tecnica, nulla

cambia negli scambi successivi, Viterbo sembra accusare lo sforzo del

recupero nel set precedente e quasi mai punge in modo efficace la difesa

avversaria.

Tutti gli attaccanti pontini vanno a bersaglio, 18-13 e 20-16 i punteggi

seguenti, fino al break decisivo della Cis Hydra che piazza un parziale di

5 a 0 e si aggiudica set e partita sul 25-16.

Questa vittoria continua di certo a fortificare il morale della squadra,

giunta alla sua dodicesima vittoria consecutiva e attesa dalle prossime

due settimane davvero di fuoco, per iniziare da mercoledì quando sarà

impegnata nei quarti di finale di Coppa Italia, ospitando in casa la

Montalbano Macerata, per poi proseguire sabato sempre al PalaHydra contro

Marigliano: il trittico si chiuderà domenica 19 febbraio andando a far

visita alla Station Service Roma, sua diretta inseguitrice.

Silvio Bagnara

Ufficio Stampa

Hydra Volley Latina

Updated: 6 febbraio 2017 — 12:23
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme