Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

L’HC FONDI OSPITA L’ACCADEMIA CONVERSANO

Dopo la lunga sosta per le festività natalizie e gli impegni della Nazionale, riprende il campionata di serie A maschile e l’HC Banca Popolare di Fondi si appresta a tornare in campo tra le mura amiche. Capitan Stefano Di Manno e compagni ospiteranno sul parquet di via Mola Santa Maria l’Accademia Conversano 2014 che, con la vittoria di misura colta in casa contro la corazzata Siracusa nell’ultimo impegno del 2016, ha conquistato la seconda piazza nella classifica del girone C alle spalle della Junior Fasano.

Un impegno gravoso attende dunque i rossoblù, che nell’ultimo mese dell’anno passato hanno rimesso in piedi una stagione iniziata ben al di sotto delle attese. Reduce da quattro vittorie consecutive, tre delle quali colte in trasferta, che l’hanno riportata in zona playoff, la squadra di Giacinto De Santis trova sulla sua strada una compagine che sta confermando di essere tornata a pieno titolo tra le protagoniste della pallamano italiana. La solida compagine pugliese, guidata egregiamente da Alessandro Tarafino, può contare sui due azzurri Iballi e Giannoccaro, reduci dalla bella vittoria di Siracusa contro il Lussemburgo. Oltre ai due nazionali, i biancoverdi possono puntare sull’estro e sull’affidabilità degli altri giovani, Pignatelli, Martino e Jacopo Lupo su tutti, sulla grande esperienza di capitan Fantasia, la fisicità e solidità difensiva del terzino bosniaco Dedovic e l’ottima coppia di portieri Nebbia-Mattia Lupo. I pugliesi arrivano a Fondi dopo sei vittorie consecutive e scenderanno in campo carichi e decisi, in quanto un loro passo falso potrebbe pregiudicare il secondo posto e l’eventuale partecipazione alla Coppa Italia.

Sul versante fondano i ragazzi cari al presidente Vincenzo De Santis sono consapevoli della difficoltà dell’impegno che li attende, ma intendono fortemente proseguire la striscia positiva e cercare di riscattare la bruciante sconfitta di un anno fa. I rossoblù si troveranno in quindici giorni ad essere i “giudici” del secondo posto del girone meridionale, poiché ospiteranno entrambe le contendenti, prima i pugliesi e poi i siciliani dell’Albatro Siracusa. Dopo i progressi mostrati nelle ultime partite, la compagine rossoblù è dunque chiamata a confermare il trend di recupero. “Cominciamo l’anno contro il peggior avversario che avremmo potuto incontrare in questo momento dichiara il tecnico Giacinto De Santis Non abbiamo tempo di riadattarci al campionato ma dobbiamo farci trovare pronti contro una squadra già pronta. Il Conversano ha dimostrato nel 2016 di meritare la classifica che ha, non solo è cresciuta molto durante la prima fase ma continua a fare meglio. Nella partita di andata, nonostante non eravamo ancora al meglio, disputammo una gran bella partita e probabilmente avremmo meritato qualche punto, invece il Conversano è stato più cinico, ci ha creduto di più, e fatto propria la partita e i tre punti. Le partite dopo la sosta sono sempre particolari, per cui bisogna stare attenti a tutto, non solo alla gestione tattica ma soprattutto alla condizione fisica e all’attitudine alla partita, che potrebbero fare la vera differenza.  Riprendere dopo quasi un mese di stop non è mai banale”.

L’incontro di sabato avrà inizio alle ore 18:30 presso il Palazzetto dello Sport di via Mola Santa Maria e sarà diretto dalla coppia arbitrale Chiarello-Pagaria.

Updated: 20 gennaio 2017 — 19:06
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme