Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Serie A2 – L’Omia Volley cede al Lilliput Settimo Torinese

Esito negativo a Settimo Torinese, dove la squadra del Lilliput supera l’Omia Volley per 3-1. Reazione delle cisternesi dopo i primi due set a sfavore, ma nel quarto cedono alle piemontesi.

Prima partita del 2017, ultima del girone di andata di Serie A2, all’insegna del maltempo che non ha fermato ad ogni modo il campionato, svolto regolarmente su tutti i campi. A Settimo Torinese le cisternesi riescono a far vedere cose buone solo nella seconda parte del match, tutto facile invece nei primi due parziali per il Lilliput.

Primo set che si dissolve in fretta, con Lilliput in costante vantaggio fin da subito e con l’Omia che viene doppiata nei punti e vede il gap aumentare (12-6;  22-10) e concludere in passivo con il punteggio di 25-12.

Nulla da fare anche nel secondo, con le piemontesi che giocano in scioltezza e con pochi problemi un vantaggio più misurato nella prima parte (8-6; 15-10) e allungano nella seconda (18-12; 21-13). Situazione a cui le pontine riescono a rimediare solo in parte, dando comunque buoni segnali di reazione e concludendo il secondo parziale sul 25-19.

L’Omia Volley si scongela nel terzo set e si mette a giocare come sa fare, il momento è delle cisternesi che vanno subito in vantaggio (0-4) e ci resteranno quasi costantemente (8-10; 13-16; 17-21). Parziale combattutto senza distrazioni, ormai palesemente fatali per la squadra di Droghei e che andrà a concludersi in favore con il punteggio di 22-25.

La prima parte del quarto fa ben sperare che si possa arrivare al tie break, ma l’Omia, in partita fino al 15-14, molla la presa, mentre il Lilliput continua a fare il suo e si allontana (20-15; 23-18). La speranza di arrivare al  tie break svanisce ed il match termina sul 25-18.

Girone di andata all’insegna dell’alternanza nelle prestazioni che ha contraddistinto questa prima parte della stagione dell’Omia Volley. Partite giocate e vinte alla grande, occasioni buttate via troppo in fretta. Nel ritorno di questo campionato dovrà sistemare, e anche velocemente, queste problematiche per poter condurre in tranquillità una salvezza più che alla portata, obiettivo minimo per una compagine che ha saputo fare male alle avversarie, ma anche perdersi in un bicchiere d’acqua.

Domenica prossima a Cisterna di Latina arriva la vecchia conoscenza Volley Pesaro, seconda in classifica e che non concederà sicuramente distrazioni a Maruotti e compagne.

LILLIPUT SETTIMO TORINESE – OMIA VOLLEY CISTERNA 3-1

LILLIPUT: Joly 6, Fiore 10, Midriano 16, Cumino 3, Tonello, Parlangeli L (prf 37%), Biganzoli 9, Akrari 18. Ne: Bisio, Malvicini, De Stefani, Kone, Cortelazzo

OMIA CISTERNA: Bacciottini 5, Fusari, Borelli 3, Barboni 3, Modena 5, Mariani, Marinelli L (prf 45%), Bulajic 12, Ventura 11, Maruotti 15.

Settimo Torinese: ricezione 59% (41%), attacco 43%, ace 5 (err. 11), muri pt. 8

Cisterna: ricezione 64% (40%), attacco 30%, ace 10 (err. 9), muri pt. 6

Parziali: 3-1 (25-12; 25-19; 22-25; 9-25; 25-18)

ARBITRI: Fabio Toni, Giovanni Giorgianni

Ufficio Stampa: Alessandro Del Giovine

ufficiostampa@pallavolocisterna88.it

www.pallavolocisterna88.it

Foto: Shooting Sports photography & More

Updated: 9 gennaio 2017 — 22:50
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme