Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Serie A2: L’Omia Volley questa domenica a Caserta può e deve dire la sua

Domenica in trasferta per l’Omia Volley e precisamente a Caserta per l’ottava giornata del campionato di serie A2 femminile: l’attende la Volalto, anch’essa in cerca di punti fondamentali in classifica.

Le due realtà sportive si conoscono bene, visto che in estate testano insieme la preparazione precampionato con amichevoli o, come quest’anno, col Trofeo di Alatri di settembre. Situazione in classifica non positiva per entrambe che renderà la sfida cruciale per poterla sbloccare.

Il Caserta, a 5 punti in questo inizio di stagione, è reduce da una vittoria al tie break contro il Legnano che lascia presupporre che stia risolvendo i problemi incontrati in questa prima fase e che punterà alla vittoria con le pontine. La schiacciatrice dei campani Giulia Bartesaghi sprona per il bis: “Sinora non abbiamo raccolto quanto nelle nostre potenzialità. Sappiamo di non valere assolutamente le posizioni anonime della classifica, ma di poter ambire ad un ruolo di protagoniste in questo torneo.”.

Cisterna, che ha ottenuto la prima vittoria anch’essa con il Legnano, non è riuscita a confermare l’ottima prova la settimana scorsa con il Volley Soverato e dovrà giocare per andare a punti al Palazzetto di Caserta. La crescita della squadra si è arrestata nuovamente con la prestazione altalenante nella settima giornata, Droghei dovrà risolvere in fretta le problematiche che ostacolano il salto decisivo per cambiare tendenza.

La vittoria con il SAB Grima e l’ottima prova proprio contro il Caserta nel Trofeo di Alatri, dimostrano che la squadra pontina ha le carte in regola per essere competitiva e che può cercare ed ottenere maggiori soddisfazioni da questo progetto giovani.

Le due compagini si trovano nella parte bassa della classifica divise da tre punti: Cisterna e Mondovì a 2, Caserta a 5. Ai vertici poco o nulla è cambiato, con il Pesaro ancora a punteggio pieno dopo sette partite, inseguita dal Filottrano ad una lunghezza. Anche il Lilliput sembra avere le carte in regola per il salto in A1 con 17 punti guadagnati. Situazione maggiormente equilibrata tra le squadre di metà classifica, con otto squadre in un fazzoletto di quattro punti.

Campionato tutto da giocare e giunto all’ottava giornata, con l’Omia Volley Cisterna che a Caserta può e deve dire la sua.

ufficio Stampa: Alessandro Del Giovine

ufficiostampa@pallavolocisterna88.it

www.pallavolocisterna88.it

Foto: Alessandro Rogato

Updated: 2 dicembre 2016 — 22:51
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme