Raf103e5

Dal 1976 incredibilmente vera

Pallamano: Weekend perfetto per il Gaeta Handball ’84 Cus Cassino di coach Antonio Viola.

Esordio casalingo vincente per la serie B ed under 16 vincente nel derby del “pallone geodedico”.

 Quello appena trascorso è stato un weekend a dir poco “perfetto” per la compagine del Gaeta Handball ’84 Cus Cassino,poichè gli uomini allenati da Coach Antonio Viola e cari a patron Carmine Calcio si sono imposti in entrambi gli impegni previsti dal calendario.

Partiamo dalla gara di Sabato 12 in cui la truppa della serie B di capitan D’Ovidio e compagni è riuscita ad imporsi davanti al proprio pubblico contro gli ospiti del Flavioni Civitavecchia grazie al risultato di 32 a 25 al termine di una partita dominata dall’inizio sino alla sirena finale.

Partita mai messa in discussione per i cussini,tranne che nei minuti iniziali quando l’equilibrio in campo (nonostante il 3-0 iniziale) regna sovrano ed alle reti di Valente e Pantanella rispondevano quelle degli ospiti ad opera di Minchillo e Pacifico che si riportano sotto di una sola rete (5-4) ma a questo punto l’esperienza di D’Ovidio tra i pali, la compattezza in difesa di Valente,Camelio ed Uglietta assieme alla vena realizzativa di Capomaccio,permettevano ai ragazzi di coach Viola di realizzare un importante passivo di 7 a 0 che donava tranquillità a tutto l’ambiente,permettendo al coach gaetano di iniziare ad effettuare vari cambi per dare minutaggio e far fare esperienza ai vari under 16 nella rosa. Gli ospiti,a questo punto, approfittano della maggior esperienza (nonostante anch’essi infoltiti di Under 18,ndr) e prima di tornare negli spogliatoi riescono a siglare un passivo di 7 reti contro le uniche 2 dei gaetani e risucchiavano altre 3 reti di scarto, passando dal -10 al -7 con la prima frazione di gioco che si chiudeva sul 19-12 per D’Ovidio e compagni.

Nella ripresa il copione non cambia ed i gaetani riescono a giocare con tranquillità e siglare numerose reti in contropiede,D’Ovidio è concentrato e non si passa dalle sue parti,il reparto difensivo è una diga e Capomaccio e Pantanella mettono numerose firme a referto,tanto che gli uomini di coach Antonio Viola realizzano un devastante passivo di 8-1 senza calcolare il rigore sbagliato da Pantanella e quasi tutti gli under fanno il loro ingresso in campo senza far sfigurare i più grandi. Ma la differenza fisica è tale da permettere agli ospiti di lottare punto a punto,la gara è vibrante e Pacifico e compagni provano a farsi sotto ma ormai i cussini non devono far altro che gestire l’ampio vantaggio acquisito in precedenza e dal massimo passivo per i gaetani (26-12) si passa al -7 con il Flavioni che prova a giocare in velocità provando il tutto per tutto. È ormai tardi,però,e ad alzare le braccia al cielo (tra poco sarà visibile davvero,dati i numerosi buchi sulla tensostruttura,ndr) al termine delle ostilità con il tabellone luminoso che segnala il definitivo 32-25,sono i ragazzi del Gaeta Handball ’84.

Questo il commento di Manuel Mitrano,impegnato con la Marina Militare ma tornato per motivi di lavoro:“È arrivata la prima vittoria e faccio i complimenti a questo grande gruppo adesso formato da molti under 16 capitanati da un Pantanella che sta cominciando a cacciare carattere e comandare questa squadra. Era importante vincere per questo pubblico e per questa piazza e li abbiamo soddisfatti con un gran bel gioco,buona la prima e vediamo di iniziare bene una striscia positiva di risultati per confermarci anche il prossimo anno”. A ruota,parlava anche coach Antonio Viola: “Rispetto alla scorsa partita,ho visto una squadra piu concentrata e tranquilla, tanto che dopo i primi 15 minuti eravamo sul +10 e sono entrati tutti gli under 16 facendo esperienza,questo è l’aspetto più positivo”.

 Prossimo turno previsto direttamente per il 2016 quando alle ore 17:00 di Sabato 16 Dicembre in quel di Via Venezia arriverà la compagine capitolina della Roma Handball.

 Gaeta Handball ’84 Cus Cassino – Flavioni Civitavecchia 32-25 (p.t. 19-12)

Gaeta: D’Ovidio,Monti R.,Pantanella 9,Valente 6,Capomaccio 9,Monti A. 1,Mitrano 3,Cappello A. 1,Uttaro 1,Camelio 2,Curcio 1,Carbone,Uglietta,Perrotta. All: Antonio Viola. Dirigente: Di Liegro Luigi. Medico: Magliozzi Francesco.

 Civitavecchia:Lenzu, Mellini,Vanin 5,Minchillo 3,Pacifico 2,Soella 1,Antonini 1,Bartolini,Giacchini,Petronilli 4,Savignani,Dorobantu 7,Blanaru 2. All: Nadia Stanzione. Dirigente: Pacifico Renato.

 

 Domenica mattina,invece,andava di scena nuovamente sul 40×20 di Via Venezia il derby tra l’under 16 di capitan Uttaro e l’under 14 dell’altra compagine gaetana dello Sporting Club Gaeta. Vittoria come da pronostico per i ragazzi di coach Viola,i quali hanno fatto prevalere maggior esperienza ma soprattutto un elevato divario fisico data la giovanissima età dei ragazzi dello Sporting con diversi giocatori under 12 e da pochi mesi nel mondo della pallamano;il tabellone luminoso al termine dei 50 minuti di gioco segnalava il largo 41-5 per i cussini che lascia poco spazio ai dubbi.

Troppo alto il divario tecnico tra le due squadre scese in campo,dopo appena 4 minuti i ragazzi di Viola riescono a portarsi subito sul 4-0,Maggiacomo (buona la sua prova) prova a tenere in vita i suoi siglando il 4-1 ma Pantanella e compagni sono un rullo compressore e non lasciano nulla al caso,Macera tra i pali è autore di numerosi ottimi interventi ma non può nulla contro la potenza fisica e la maggior esperienza del Cus Cassino che lentamente aumenta il divario e, dopo la seconda rete siglata dal solito Maggiacomo (2-7), riesce a siglare un larghissimo passivo di 11-0 fino a portarsi sul 17-3 e chiudere la prima frazione di gioco sul 21-4 con l’ultima rete siglata da Monti Antonio.

Nella ripresa la musica rimane immutata ed i cussini rientrano cinici e lucidi con Uttaro,Curcio e Pantanella pronti a siglare un altro importante passivo di 10 a 0 che chiude di fatto i conti del match portando il risultato sul più che sicuro 31-4 già a metà della ripresa;nonostante il risultato va dato il merito ai ragazzi di coach Lodato di non essersi mai arresi ed aver provato a combattere contro i più esperti avversari del Gaeta ’84,Maggiacomo sigla la quinta ed ultima rete per i suoi prima che i cinici ragazzi di coach Viola riescano ad infliggere l’ultimo passivo di 10-0 in cui quasi tutti gli elementi della rosa vanno a segno con il tabellone luminoso che alla resa dei conti sigla il definitivo 41-5 per il Gaeta Handball ’84 Cus Cassino BPC di coach Antonio Viola.

Dopo la vittoria all’esordio stagionale contro la bestia nera di sempre della Lazio,arriva la seconda vittoria di fila seppur in maniera più agevole e 2015 chiuso senza fronzoli per i giovani gaetani che ora faranno il loro ritorno in campo nel nuovo anno a venire,quando domenica 17 Gennaio alle ore 12:00 ospiteranno i pari età; stavolta,della Virtus Roma.

Nel post partita a parlare è Mauro Giannattasio,ala della prima squadra che ha assistito alla gara:“Ottima prestazione di entrambe le formazioni in campo nonostante la differenza d’età,percibilissima in campo. Sono davvero soddisfatto ed i ragazzi hanno mostrato davvero belle cose. Quest’anno li vedo più squadra,più uniti e noto una maggiore intesa rispetto allo scorso anno,sicuramente frutto del lavoro fatto da coach Viola”. Presente anche il pivot Raimondo Valente che giudica così la gara degli under 16:“Oggi i ragazzi hanno messo in atto tutto ciò che stanno apprendendo anche tramite il campionato di serie B,sono molto fiducioso e credo che quest’anno ci siano davvero ottime possibilità di raggiungere le finali nazionali”.

Sporting Club Gaeta U14 M – Gaeta Handball ’84 Cus Cassino U16 M 41-5 (p.t. 21-4)

Sporting Club Gaeta:Macera,Casale,Gambone 1,L’Imperio,Maggiacomo 4,Perrone,Spinosa M.,Spinosa S.,Codreanu,La Valle,Pagano. All: Francesco Lodato. Dirigente: Aprile Alessandra.

Gaeta Cus Cassino: Monti R.,Clima,Curcio 8,Dell’Anno 1,Santoro,Monti A. 6,Nocella F. 2,Pantanella 6,Uttaro 15,Uglietta 3,Cavicchio. All: Antonio Viola. Dirigente: Di Liegro Luigi.

Arbitri: D’Ovidio- Camelio.

 

Ufficio Stampa Gaeta Handball ’84 Cus Cassino BPC

Under 16 Cus Cassino Gaeta 84

 

Updated: 13 dicembre 2015 — 22:35
Questo sito e' gestito dall'Associazione Culturale Raf103e5 Info@raf103e5.it Frontier Theme